Il figlio di Beppe Grillo apre un nuovo account Instagram e piovono insulti. Profilo reale o fake?

Ciro Grillo, dopo l’accusa di stupro ai danni di una 19enne, ha aperto un nuovo account Instagram, postando il video dello sfogo del padre. Ci sono dubbi, però, sulla veridicità del profilo.

Ciro Grillo sarebbe tornato su Instagram dopo oltre un anno e mezzo di assenza. Questa la rivelazione del ‘Secolo XIX’. Il figlio di Beppe Grillo, accusato di aver stuprato una 19enne milanese in Costa Smeralda insieme a un gruppo di amici, avrebbe aperto un nuovo profilo Instagram, con il nome di ‘Ciruzzolohiil’.

L’account ha al momento ha 2.500 follower e vede la presenza di un solo post. Ci riferiamo al tanto discusso video di Beppe Grillo, in cui difende il figlio. Il video è accompagnato dall’hashtag “freeciruz”. Il titolo è lo stesso – ‘Giornalisti o giudici?’ – preparato da Grillo per il suo blog.

Gli utenti non hanno apprezzato il ritorno di Ciro Grillo sui social dopo oltre un anno e mezzo di assenza. Sotto al post, infatti, si possono leggere una miriade di insulti, indirizzati sia a lui che al padre. 

Dubbi sulla veridicità dell’account Instagram di Ciro Grillo. Intanto piovono insulti e commenti negativi

Questa la natura dei commenti: “Vergognati”, “Gran pagliacciata”, “Imbarazzante’, e molti altri più duri e pesanti. Sono diversi anche i commenti in difesa della 19enne: “Povera ragazza”, “Ma vi pare che una giovane stuprata vada subito a denunciare dopo un trauma del genere? Vergognatevi”.

Ma ci sono ancora dubbi sulla veridicità del profilo. La foto, infatti, è la stessa utilizzata da tutti i giornali in questi mesi ed è presente in alti due profili Instagram. Si tratta di un profilo fake?