Terrore al parco, 20enne aggredita e violentata dal branco: “Attacco casuale e disgustoso”

stupro vimercate pena ridotta

Un gruppo di ragazzi ha immobilizzato e stuprato una giovane in un parco di Manchester per poi darsi alla fuga. Avviate le indagini per individuarli

Una donna è stata violentata da un gruppo di uomini in un parco in quello che la polizia ha descritto come un “attacco casuale e disgustoso”. La vittima, di circa 20 anni, è stata aggredita poco dopo la mezzanotte ai Kirkup Gardens di Wythenshawe, Manchester. La polizia di Greater Manchester ha definito il crimine “veramente orrendo” aggiungendo che dopo lo stupro la donna è stata assistita da ufficiali specializzati. Il numero di pattuglie sè stato intensificato in tutta l’area mentre gli ufficiali continuano a cercare prove e testimonianze di chi potrebbe aver assistito alla violenza oppure notato persone allontanarsi dalla zona dello stupro. Al momento però non sono stati effettuati arresti e le forze dell’ordine hanno lanciato un immediato appello chiedendo a chiunque disponga di informazioni di mettersi in contatto con loro.

LEGGI ANCHE =>> Violenta una donna e fugge, pochi mesi dopo ne stupra un’altra: condannato 22enne

La polizia lancia un appello: “Chi ha visto qualcosa ci contatti”

L’ispettore Cara Charlesworth ha dichiarato: “In questa fase, sembra che questo sia stato un attacco casuale e disgustoso e i nostri ufficiali stanno lavorando instancabilmente per identificare i responsabili. Il branco dunque avrebbe scelto una ragazza in modo del tutto casuale, per poi avventarsi su di lei violentandola a turno: non è chiaro quante siano le persone che hanno compiuto la violenza e le forze dell’ordine sperano, anche con l’aiuto della giovane, di capirlo al più presto allo scopo di identificarli, catturarli e assicurarli alla giustizia. Data la pandemia di Covid, peraltro, la 20enne dovrà essere certamente sottoposta a tampone per sconigurare il rischio di un eventuale contagio.