Anziano si vaccina, poi va a prostitute: “Effetto del vaccino, ne è valsa la pena”

Gli agenti hanno sorpreso un 85enne mentre aveva rapporti con tre prostitute in luoghi differenti. L’uomo ha detto loro di aver fatto il vaccino e di aver rispettato il lockdown per un anno

“Ne è valsa la pena”. Sono queste le parole pronunciate da un anziano 85enne sorpreso dai vigili urbani mentre consumava rapporti con diverse prostitute. L’episodio arriva da Eboli dove l’anziano è stato notato dalla municipale mentre, all’interno di un furgone, aveva rapporti sessuali con due prostitute bulgare e per questo è stato immediatamente sanzionato.

LEGGI ANCHE =>> 12enne costretta a prostituirsi dalla madre in cambio di denaro o droghe: arrestate oltre cento persone

Doppia multa da 533 euro per l’anziano

Ma l’uomo non si è fermato qui e due ore dopo è stato nuovamente individuato con una prostituta romena, intento ad avere un altro rapporto; il primo caso risale alle 10 del 21 aprile, il secondo è avvenuto intorno a mezzogiorno: gli agenti non hanno potuto fare altro che sanzionarlo per due volte, per un totale di 1000 euro circa (ogni multa ammonta infatti a 533 euro). Ma l’anziano, dopo aver spiegato di esseresi già sottoposto alla doppia dose del vaccino, non è sembrato particolarmente risentito del duplice verbale ma anzi ha affermato che “ne è valsa la pena” e, rivolgendosi ai vigili urbani ha aggiunto: “È l’effetto del vaccino. Per un anno ho rispettato il loockdown”.