Renzi la pensa come Salvini e Bonaccini: “Il coprifuoco andrà tolto nei prossimi giorni”

Il leader di Italia Viva e la sua battaglia contro il coprifuoco: “Lo sanno tutti e privatamente lo dicono tutti: così non ha senso”.

Matteo Renzi ha detto la sua sulle restrizioni e sul mantenimento del coprifuoco alle 22, che sta suscitando polemiche a non finire. Queste le sue parole:  “Io la penso come Stefano Bonaccini: è ovvio che vada rivisto il coprifuoco delle 22. Lo sanno tutti e privatamente lo dicono tutti: così non ha senso. Dunque, nei prossimi giorni il coprifuoco andrà tolto o l’orario prolungato”.

Il leader di Italia Viva, dunque, è sulla stessa lunghezza d’onda di Salvini su questo argomento. Inoltre, Renzi ha allertato tutti sull’errore che si sta facendo nei confronti del leader della Lega: “Regalare questa battaglia a Salvini, a mio giudizio, è un errore politico di quelle forze di maggioranza che, sognando, immaginano un Papeete 2. Pensano, cioè, che – provocandolo sul coprifuoco – Salvini cada nel tranello e reagisca d’impulso, uscendo dalla maggioranza. Ma Salvini non ci pensa neppure, la lezione dell’estate 2019 gli è bastata e avanzata”

Matteo Renzi contro il mantenimento del coprifuoco: “Va tolto, così non ha senso”

Renzi ha anche aggiunto: “Io ho un modesto suggerimento rivolto a tutti. Evitiamo la guerra degli orari, recuperiamo il buon senso e continuiamo sulla strada delle vaccinazioni e delle riaperture: dove si è vaccinato di più, da Israele agli Stati Uniti, già si è tornati a vivere. E lavoriamo insieme per l’Italia senza polemiche di parte. Che dite? Sono un ingenuo ottimista?”.

In questo dibattito è intervenuto anche Andrea Orlando, ministro del Lavoro ed esponente del PD: “Renzi è stravagante: bisogna capire se la battaglia sia giusta o meno. Siamo tutti contro il coprifuoco, bisogna capire quando si può superare a seconda della curva. Non è una bandierina da agitare ma il passo successivo se questo va bene”.