Salta da un palazzo e cade su una donna che passeggia: Taylor è morta a soli 29 anni

morta a 29 anni

Una donna è morta sul posto dopo che un uomo è precipitato da un edificio per ragioni ancora da chiarire: la 29enne non ha potuto fare nulla per evitarlo

Una 29enne è rimasta uccisa nel modo più assurdo che si possa immaginare: un uomo è saltato da un edificio e le è atterrato addosso mentre lei stava camminando in strada. I drammatico incidente è avvenuto a San Diego e la dinamica dei fatti è stata riportata in un rapporto del medico legale della contea. Taylor Kahle stava camminando nell’East Village della città il 25 aprile quando un maschio adulto di età compresa tra i 20 e i 30 anni è caduto da un edificio. Testimoni hanno riferito di averlo visto appeso a una ringhiera su un balcone al nono piano prima di vederlo volare nel vuoto. Nelle ore seguenti è stato dichiarato morto in ospedale mentre Kahle è morta sul posto. La 29enne era figlia unica e lascia il padre e due cani da salvataggio, Roo e Stella. Laurel McFarlane, grande amica di Kahle, ha detto a FOX TV Stations di aver ricevuto la tragica notizia lunedì mattina. “Lui (il padre di Kahle) mi ha chiamato e me l’ha detto”, ha rivelato McFarlane tra le lacrime. Kahle era una grande amante del divertimento e ha toccato la vita di molte persone, secondo McFarlane, che era anche il suo capo. Kahle aveva iniziato a lavorare per McFarlane come stagista e da lì è sbocciata un’amicizia.

LEGGI ANCHE =>> Jet in fiamme si schianta su una casa: morta una donna, gravemente ferito il fratello

L’amica è sconvolta: “Ha toccato la vita di molte persone”

“La conosco da nove anni”, ha detto McFarlane. “Era così timida ma poi è diventata una donna considerevolmente forte, della quale avevamo tanto bisogno e nella quale nutrivamo profonda stima”. Kahle non solo aveva lavorato con McFarlane, ma l’aveva aiutata fuori dal lavoro, come un’assistente, ma McFarlane considerava Kahle più una figlia che altro. “Era come una figlia. L’amavo”, ha detto McFarlane. “È stata fantastica. Soprattutto durante la pandemia, che è stata dura.” McFarlane possiede e gestisce la propria attività di promozione e dopo la pandemia COVID-19, l’attività è diminuita in modo significativo. È stata costretta a ridurre il suo personale a poche persone, tra le quali Kahle. “Ha sempre fatto bene il suo lavoro, inoltre era felice di farlo, sempre con il sorriso. Non credo che si sia resa conto di quante persone abbia davvero toccato con il suo splendido carattere.”