Piazzapulita, duro scontro fra Bassetti e Casadio sulla variante inglese

Il virologo Matteo Bassetti e il medico e giornalista Andrea Casadio sono stati protagonisti di una rissa verbale sul tema della variante inglese.

La trasmissione ‘Piazzapulita’ di Corrado Formigli su La7 ha registrato lo scontro tra il virologo Bassetti, in collegamento video, e il medico e giornalista Andrea Casadio, presente, invece, in studio. Lo scontro si è registrato, ovviamente, sull’argomento Covid, in particolare sul tema riguardante le varianti.

Una discussione sulla variante inglese ha fatto scaldare i toni fra i due. Essi si sono spesso parlati sopra l’altro, accusandosi vicendevolmente.

Casadio ha affermato che le varianti, essendo più contagiose, sono anche più letali. Questa frase ha suscitato la reazione di Bassetti: “La storia della medicina si fa con l’evidenza scientifica e con le pubblicazioni sulle riviste internazionali. In Tv si va se si ha da dire qualcosa da dire e se si ha pubblicato qualcosa su studi internazionali”.

La risposta di Casadio è stata immediata: “Essendo molto più contagiosa… uccide più persone”. E Bassetti: “Ha un dato scientifico? Uno studio?”. La replica di Casadio: “La variante E4848K, quella inglese, è assolutamente più contagiosa e quindi provoca anche più morti”.

Casadio: “Variante inglese è contagiosa e uccide più persone”. Bassetti: “Non può dire questo, vuol dire che non sa di cosa sta parlando”

La reazione di Bassetti è veemente: “Non può dire che è più elevata, vuol dire che non sa di cosa sta parlando. È medico lei? Ah sì? Che specialità ha?”. Casadio: “Neuroscienze…”. Bassetti allora: “Parli allora di neuroscienze”.

Andrea Casadio oggi è giornalista, ma in passato è stato professore universitario ed ex ricercatore di neuroscienze alla Columbia University di New York.

Bassetti, direttore di malattie infettive del San Martino di Genova, alla fine ha tuonato in questo modo: “Se non parliamo di dati io posso anche andarmene, questa è la prima e ultima volta che vengo ospite del suo programma”.