Rapina violenta all’autolavaggio: proprietario picchiato con un piede di porco, legato e trascinato

momenti di grande paura

Ha vissuto minuti di vero terrore il proprietario di un autolavaggio rapinato da un uomo che lo ha minacciato con una pistola e picchiato con violenza trascinandolo per tutto il suo ufficio

Le immagini riprese da una telecamera di sorveglianza mostrano l’agghiacciante rapina violenta compiuta ad un uomo in un autolavaggio, ai danni del proprietario. È accaduto a Houston: il rapinatore ha fatto irruzione nell’ufficio dell’uomo, all’Auto Usados, negozio di auto nel blocco 6700 di Telepgone Road, munito di piede di porco con il quale ha iniziato a picchiare il proprietario con violenza e brutalità. Nel filmato lo si vede tentare di scappare dalla porta ma il rapinatore riesce a bloccarla e riportarlo nell’ufficio, per poi continuare a colpirlo e infine trascinarlo per tutto l’ufficio in un attacco tra i più brutali delle ultime settimane nella città statunitense.

LEGGI ANCHE =>>  Una rapina insolita: quattro ragazzi svaligiano un albergo e si danno alla fuga in monopattino

La ricostruzione dei fatti grazie al video delle telecamere

La vittima, 68 anni, si trovava in ufficio quando ha sentito qualcuno bussare alla porta. Nel video lo si vede impegnato nell’atto di aprire la porta, pensando probabilmente di trovarsi davanti un cliente ma a fare irruzione nella stanza, con in mano una pistola, è il rapinatore che lo ha sopraffatto e costretto a terra. Ne è seguita una lotta e il sospetto ha tirato fuori un piede di porco dalla borsa e ha iniziato a colpire la vittima alla testa. La tortura non si è fermata qui. Il sospetto ha trascinato l’uomo in un ufficio, lo ha legato e poi trascinato da un ufficio all’altro. Per poi iniziare a cercare soldi. Quando non è riuscito a trovarne, ha preso il portafoglio e il telefono della vittima e se n’è andato. La polizia ha descritto il sospetto come un uomo di colore tra i 40 e i 45 anni di età. È alto circa 6 piedi e pesa circa 220 libbre. Il sospetto è stato visto l’ultima volta con indosso una maglietta arancione, blue jeans e stivali neri con la punta quadrata. Quando è entrato nell’ufficio indossava una mascherina ma nella colluttazione si è abbassata e le telecamere ne hanno ripreso il volto.