Automobilista eroe: dopo un incidente si lancia dal ponte per salvare una bimba di 2 anni

uomo si lancia in acquaUna bimba di 2 anni è stata sbalzata in acqua dopo un grave incidente stradale che ha lasciato il veicolo sul quale viaggiava in bilico sul ponte. Un padre si è lanciato in acqua per salvarla e ora è considerato un eroe

Si è lanciato da un ponte alto almeno otto metri immergendosi nelle acque gelide per salvare un bambino di 2 anni precipitato nella baia in seguito ad un incidente stradale. Jonathan Bauer, questo il nome del buon samaritano, non ci ha pensato due volte quando ha visto il bimbo nelle acque della baia di Assawoman, dopo uno schianto che ha coinvolto cinque veicolo. Un’esperienza terrificante ma fortunatamente con un epilogo positivo quella vissuta dall’uomo che inizialmente aveva chiesto di rimanere anonimo. Ma il suo nome è uscito allo scoperto e a quel punto ha deciso di raccontare l’accaduto: Bauer e la figlia di 13 anni, Ava, sono stati coinvolti nell’incidente avvenuto domenica sul ponte della Route 90 a Ocean City, Maryland, Stati Uniti.

LEGGI ANCHE =>> Incidente in elicottero: muore uno dei 100 uomini più ricchi al mondo (con 14 miliardi di patrimonio)

Dopo essersi accertato che sua figlia stesse bene ha notato un suv che penzolava dal ponte: un seggiolino per auto era stato espulso dal veicolo e una bambina galleggiava nelle acque sottostante. “Era sulla schiena, galleggiava, con le braccia e le gambe che si muovevano e scalciavano, indossava un vestitino rosa”, ha raccontato l’uomo. Ma in pochi attimi la bimba si è girata e la sua testa è finita immersa in acqua. “Ho guardato mia figlia e le ho detto, vai dal primo pompiere o agente di polizia che arriverà, poi mi sono allontanato”. A quel punto si è tuffato: “La bimba aveva la bocca aperta, gli occhi socchiusi, l’ho messa contro la mia spalla, il più in alto possibile, e le ho dato una pacca sulla schiena. In pochi secondi ha spuntato una gran quantità di acqua”. La piccola ha iniziato a tossire e ha fatto un respiro profondo.

Il sindaco lo ha onorato con una targa per il suo gesto eroico

Fortunatamente in quel momento una imbarcazione si trovava nei paraggi: Alayna Oertel, 14 anni ed il padre Joe, che si trovavano a bordo, hanno così soccorso la bimba e Bauer portandoli a riva. La piccola è stata trasportata d’urgenza in aereo in un ospedale di Baltimora e dovrebbe rimettersi appieno entro pochi giorni, come riferito dalla NBC Washington. Bauer invece ha ricevuto una targa dal sindaco di Ocean City per onorare il suo coraggio ed atto eroico. Il sindaco Richard W. Meehan lo ha definito “un umile eroe” dicendo che Bauer voleva organizzare un evento per ringraziare i vigili del fuoco e i primi soccorritori intervenuti per aiutare le persone rimaste coinvolte nell’incidente.