Sta pescando ma dall’acqua esce un enorme coccodrillo: il video dell’incontro ravvicinato

incontro ravvicinato

Un pescatore si è trovato faccia a faccia con un alligatore uscito dall’acqua e, nel tentativo di allontanarsi è inciampato in una roccia. Momenti di alta tensione in Florida

Stava trascorrendo una giornata pescando quando si è trovato faccia a faccia con un enorme coccodrillo. La vicenda arriva dalla Florida ed è stata testimoniata dal pescatore stesso in un video, caricato su Youtube dall’utente Chum Dumpster: nel filmato, della durata di un paio di minuti, si può osservare l’incontro ravvicinato ed i rischi che il pescatore ha corso dal momento che si trovava da solo lungo uno stretto sentiero e senza altra possibilità di fuga se non la stradina alle sue spalle. L’uomo si trova con la sua canna da pesca in riva a un lago o uno stagno quando improvvisamente dalle acque emerge un alligatore lungo ben oltre i due metri. “Oddio, bisogna stare attenti qui” esclama il pescatore poco dopo averlo visto, iniziando a tornare indietro per il sentiero. Ma, come se ci si trovasse in un film dell’orrore, improvvisamente l’uomo inciampa e cade mentre il coccodrillo continua a muoversi verso di lui arrrivando a pochi metri di distanza.

LEGGI ANCHE =>> Australia, un coccodrillo marino ha sbranato un pescatore di 69 anni

Siamo nella stagione degli amori degli alligatori

“Beh, questo pone fine alla mia pesca al tarpone”, dice l’uomo cercando di mantenere la calma. Al momento non è chiaro dove si sia esattamente verificato l’incontro ravvicinato anche se la maggior parte dei video di questo utente sembra essere localizzata nella regione delle Everglades della Florida. Ci troviamo nel pieno della stagione degli amori degli alligatori che inizia in queste settimane e prosegue fino alla fine di giugno. Durante questo periodo non è raro vedere grandi coccodrilli agire in modo più aggressivo del solito, mentre si muovono in cerca della compagna, come ricordato dalla Florida Fish and Wildlife Conservation Commission. Gli esperti sconsigliano dunque di recarsi a pescare da soli e, in ogni caso, di tenere sempre gli occhi aperti quando ci si trova nei pressi di un corso d’acqua, compresa la piscina della propria casa. Sovente infatti i coccodrilli raggiungono anche i giardini delle abitazioni in questo periodo ed è importante farsi trovare pronti. Restando a debita distanza infatti non vi sarà alcun rischio di essere aggrediti.