Il Covid non risparmia Elisa Russo, la nota imprenditrice è morta a soli 53 anni

deceduta a 53 anni

Ha combattuto e lottato con tutte le sue forze sin dal mese di aprile, quando è stata contagiata, ma purtroppo il Covid ha provocato la morte della fondatrice dell’associazione La Forza delle Donne, nonchè nota imprenditrice partenopea

È un decesso che lascia senza parole e che ha gettato l’intera comunità nello sconforto quello avvenuto nel Napoletano dove, a soli 53 anni, è venuta a mancare a causa del Covid l’imprenditrice Elisa Russo. Un volto ed un nome noto in città, Elisa era la fondatrice dell’associazione “La forza delle Donne”, nonchè titolare di Auto Uno Srl Peugeot in via Nazionale delle Puglie. “Questo maledetto virus ha preso anche me, ma combatterò con tutte le mie forze”, scriveva ad aprile la donna, “ha fatto i conti senza l’oste, combatterò con tutte le mie forze, non so se vincerò ma saprò difendermi”. “Grazie ai tanti messaggi di supporto – scriveva fino a pochi giorni fa su Facebook – certo è una battaglia tosta, per ora ci guardiamo dai bordi tatami, appena allunga una zampa io mi difendo! Vedremo“. Purtroppo però nelle ore seguenti le condizioni di Elisa Russo, che era stata contagiata dal Covid a fine aprile, sono drasticamente peggiorate e nella serata del 12 maggio è sopraggiunto il decesso. Nella giornata del 13 maggio decine sono stati i messaggi di cordoglio diffusi sui social per ricordare una donna piena di energie, di vitalità e dal grande altruismo.

LEGGI ANCHE =>> Stroncato dal Covid dopo mesi di lotta: Domenico Napolitano non ce l’ha fatta, morto a 50 anni

Il cordoglio del sindaco di Cercola

Vincenzo Fiengo, sindaco di Cercola, ha diffuso il seguente messaggio: “Una triste notizia per i nostri territori. Oggi ci lascia Elisa Russo, il Presidente dell’associazione La Forze delle donne. Da anni lavorava quotidianamente sui nostri territori aiutando e difendendo le donne vittima di violenza e non solo. Un’amica sincera e leale. Nonostante eravamo politicamente su sponde diverse, spesso abbiamo collaborato per eventi benefici con il solo fine di aiutare il prossimo. Le mie condoglianze e la mia vicinanza alla famiglia, ai figli e al marito. Ciao Elisa, voglio ricordati con questa foto scattata in una delle tante manifestazioni organizzate a Cercola, come amavi dire tu “…a difesa delle donne”.

“Questo maledetto covid segna ancora una volta di dolore la mia vita e si porta via la cara amica Elisa Russo – ha commentato Pina Castiello (Lega), ex sottosegretario di Stato al Ministero per il Sud nel governo Conte I – una donna meravigliosa, gioiosa, coraggiosa e piena di vita. Abbiamo condiviso tanti bei momenti politici insieme. Porterò con me i tanti ricordi del suo impegno politico e sociale ma soprattutto la sua energia e generosità. Ricorderò sempre il suo sorriso e i suoi meravigliosi occhi che illuminavano le giornate. Ci mancherà tantissimo”.