Valzer degli allenatori in Serie A, la situazione

A pochi giorni dalla fine del campionato sono già tantissime le squadre ad aver deciso di cambiare guida tecnica.

La stagione calcistica si è conclusa domenica scorsa e ha decretato l’Inter campione d’Itala e Juventus, Milan e Atalanta in Champions League. Ma di calcio si continua a parlare ancora. Infatti, proprio in questi giorni le squadre stanno delineando la loro strategia per il prossimo anno. Sono tantissimi i cambi in panchina già avvenuti.

A campionato ancora in corso, la Roma aveva già deciso di salutare Fonseca e di affidarsi a un nome molto pesante: Josè Mourinho. Chi si aspettava che questo potesse essere il vero colpo dell’anno dovrà, invece, ricredersi. Nella giornata di ieri sono avvenute le dimissioni (con lauta buonuscita) di Antonio Conte sulla panchina dell’Inter. I problemi economici della formazione nerazzurra hanno indotto il tecnico leccese a cambiare aria. Conte e l’Inter, comunque, dopo il titolo conquistato, si sono lasciati apparentemente in modo sereno. Chi andrà all’Inter? Per ora non si sa ancora nulla. Si era parlato di Simone Inzaghi, ma il tecnico ha rinnovato il proprio contratto con la Lazio. Sarri, Mihajlovic, Fonseca, Zenga? Ne sapremo di più nei prossimi giorni.

Via Conte, Pirlo, Gattuso e Fonseca: cosa sta succedendo sulle panchine delle principali squadre di Serie A?

Sempre nella giornata di ieri la Juve ha deciso di non rinnovare il contratto di Managing Director della Football Area a Fabio Paratici. Un cambio dirigenziale che coinciderà anche con una inversione di rotta in panchina. Pirlo saluterà dopo appena un anno (e due trofei conquistati). Tutto pronto per il ritorno di Max Allegri sulla panchina bianconera.

Gattuso ha lasciato Napoli al termine del campionato e ha già firmato un nuovo contratto con la Fiorentina. Chi andrà ad allenare sotto al Vesuvio? Sono molte le voci che danno Luciano Spalletti sulla panchina partenopea.

Milan e Atalanta, invece, dovrebbero confermare Pioli e Gasperini. La Lazio, come già detto, continuerà a essere allenata da Simone Inzaghi. Ancora da decidere chi andrà ad allenare Sampdoria e Sassuolo, dopo gli addii di Ranieri e De Zerbi. Quest’ultimo si è accasato sulla panchina degli ucraini della Shakhtar Donetsk.