Il lavoro dei sogni: cercasi guardiano per un’isola disabitata da 20 anni

si offre un lavoro

L’isola Martin, al largo della Scozia, è disabitata da tempo ma le cose stanno per cambiare: le sue tre case ospiteranno visitatori e per questo di cerca un guardiano

Un’opportunità unica nel suo genere per trascorrere l’estate in uno dei luoghi più incantevoli di tutta l’Inghilterra. Stiamo parlando della piccola isola Martin, che si trova in Scozia, non distante da Ullapool, sulla costa occidentale e che da 30 anni non è abitata da nessuno. Ma le cose potrebbero presto cambiare perchè, essendo provvista di tre abitazioni, la si vuole rendere disponibile a singoli o coppie che vogliano viverci permanentemente nel corso dell’estate o anche per periodi di tempo più lunghi. Per questo è stato diffuso un annuncio allo scopo di trovare un guardiano che voglia trascorrere del tempo sull’isola attualmente disabitata godendo, nel tempo libero, dei suoi spazi con due spiagge, una collina dove è possibile praticare birdwatching ed un micromuseo.

LEGGI ANCHE =>> Migliaia di dischetti di plastica invadono le spiagge dell’isola d’Elba: cosa sono?

Cosa dovrà fare il guardiano sull’isola

Si tratterà peraltro di un lavoro non particolarmente impegnativo e ben retribuito: il guardiano riceverà 150 sterline a settiman a e un alloggio, e dovrà lavorare non più di tre ore al giorno per fare pulizia generale, e provvedere alla manutenzione delle tre casi che dovranno essere sempre pronte per gli ospiti in arrivo; il guardiano accoglierà inoltre i visitatori e dovrà controllare che tutte le misure di sicurezza Covid vengano rispettate anche sull’isola, ed infine dovrà provvedere alla pulizia dei bagni pubblici sanificandoli per evitare qualsiasi rischio. A confermare il tutto è stata Becky Thomson, direttrice del trust locale la quale ha ricordato che oltre alle sue attrazioni naturali, l’isola offre anche altre attrattive come ad esempio la prima sagra delle alghe in programma tra il 6 ed il 12 settembre.