Trova la mamma morta in casa e il compagno ferito: altre due figlie hanno assistito all’omicidio

morta una donna

Due delle tre figlie erano in casa quando un uomo avrebbe ucciso la moglie con un coltello per poi tentare il suicidio. È stata la terza figlia a trovare il corpo e chiedere aiuto

Una donna è stata trovata morta da una delle sue figlie in quello che sembrerebbe essere un omicidio seguito da un tentativo di suicidio. La ragazza ha allertato la polizia dopo essere entrata nella casa di Wutherin Heights Drive nel sud ovest della città di Houston, e aver trovato il corpo di sua madre con quelli che sembravano essere tagli alla gola. Quando gli agenti sono arrivati, hanno anche trovato un uomo nel cortile sul retro, con tutta probabilità il marito della donna, con tagli che credono si sia autoinflitto.

Nel cortile sul retro c’era il marito con ferite autoinflitte

L’uomo aveva ancora un coltello in mano quando gli agenti sono arrivati ed è stato portato in ospedale per un intervento chirurgico. “Il marito è stato localizzato nel cortile sul retro – ha detto il sergente Adrian Lopez – gli hanno dato più ordini verbali di lasciare cadere il coltello ma ha rifiutato di farlo”. Al momento dell’incidente in casa c’erano anche gli altri figlie della coppia, di 10 e 17 anni. “Ovviamente è stato molto traumatico per le due figlie in così giovane età”, ha detto Lopez.

LEGGI ANCHE =>> Houston: uomo cerca di rapire una bambina dal carrello della spesa

Gli investigatori della omicidi stavano lavorando per ottenere un mandato di perquisizione per entrare nella casa per conoscere maggiori dettagli su cosa sia successo esattamente nelle ore antecedenti il dramma. La polizia ha detto che l’uomo, che ha tra i 40 e i 50 anni, potrebbe essere accusato di omicidio. Secondo quanto emerso dalle prime indagini lo scorso anno gli agenti erano stati chiamati in quella casa per qualche tipo di disturbo ma occorrerà effettuare ulteriori accertamenti in merito.