Choi-wan devasta le Filippine: la furia della tempesta provoca 9 morti e gravi danni

gravissimi danni

La furia della tempesta tropicale che ha investito le Filippine ha lasciato il segno: almeno 9 persone sono morte, colpite 9 regioni

Situazione a dir poco disastrosa quella registrata nelle Filippine, investite dalla violenza della tempesta tropicale Choi-wan. Secondo quanto riportato dai media locali gran parte del Paese sarebbe in ginocchio dopo essere stato colpito da violente piogge accompagnate da venti intensi che hanno interessato diverse regioni, almeno 9, con disagi per oltre 94mila persone. Prima di dissiparsi in una depressione tropicale, come confermato dall’ufficio meteorologico statale, la tempesta ha causato danni per diversi giorni e almeno 9 persone sono decedute. A confermare che la tempesta ha colpito 9 regioni dell’isola principale di Luzon, nelle Filippine centrali e meridionali, è stato lo National Disaster Risk Reduction and Management Council in un comunicato ufficiale. L’ufficio meteorologico statale ha invece sottolineato che ora è “al di fuori dell’area di responsabilità filippina“.

LEGGI ANCHE =>> Imponente tempesta di sabbia invade la provincia di Gansu: inquinamento alle stelle e molti incidenti

Danni stimati in quasi 3 milioni di dollari

Oltre ai decessi, la tempesta ha causato almeno un disperso, ma anche danni per 1,8 milioni di dollari all’agricoltura e per 1,1 milioni di dollari alle infrastrutture, come riportato da Xinhua. Le Filippine devono fare i conti regolarmente con tempeste tropicali e tifoni che oltre a provocare la morte di decine o centinaia di persone, causano ad ogni loro passaggio danni per milioni di dollari.