Afferra, palpeggia e bacia una passeggera in metropolitana, poi fugge: è caccia al pervertito a New York

il sospetto

Un sospetto è ricercato dalla polizia newyorkese dopo aver molestato e baciato una 34enne su una vagone della linea F della metropolitana.

La polizia di New York, avvalendosi anche dell’aiuto dei cittadini, ha avviato le ricerche di un criminale “pervertito” il quale, a bordo di un treno, avrebbe abbracciato, baciato e palpeggiato una passeggera di 34 anni. L’episodio è avvenuto nella giornata di mercoledì su un convoglio della linea F, quella di color arancione che collega la città da est, con capolinea alla fermata di Jamaica-179th Street, a sud con Coney Island-Stillwell Avenue. Qui, come riportato dalle forze dell’ordine, a bordo di un vagone del treno diretto a Manhattan, con destinazione la 169th Street nel Queens, il sospetto al momento non identificato si è seduto accanto alla donna e, improvvisamente, l’ha afferrata iniziando a palpeggiarla e baciandola sul collo. Quando la vittima, terrorizzata, l’ha spinto via, lui si è seduto di fronte a lei, per poi scendere dal treno in una stazione che però la vittima non ricorda.

LEGGI ANCHE =>> Streamer di Twitch molestata sessualmente in diretta: scoppia in lacrime davanti ai follower

Diffusa una foto del sospetto pervertito

Qualcuno però sul treno ha fotografato il sospetto e nella giornata di sabato la polizia ha diffuso l’immagine: il pervertito ha un’età compresa tra i 35 e i 45 anni, è alto un metro e 76 e pesa circa 72 chili. È stato visto l’ultima volta con indosso una maglietta bianca, pantaloni della tuta neri e scarpe da ginnastica nere. Le autorità hanno dunque lanciato un appello alla popolazione e ai pendolari della linea metropolitana, anche perchè non è da escludere che l’uomo possa compiere di nuovo gesti simili con altri passeggeri: “Chiunque abbia informazioni in merito a questo incidente è pregato di chiamare la Crime Stoppers Hotline del NYPD”.