Il parto di lusso di Meghan Markle al Santa Barbara Cottage Hospital

La secondogenita dei Sussex, Lilibet Diana, è nata in California nel Santa Barbara Cottage Hospital, un ospedale di lusso.

Lilibet Diana Mountbatten-Windsor, la secondogenita di Meghan Markle e del principe Harry, non è stata partorita in casa, bensì al Santa Barbara Cottage Hospital, uno degli ospedali più lussuosi al mondo e fondato oltre 130 anni fa da alcune donne ‘rivoluzionarie’.

Diversi osservatori reali sostenevano che la duchessa di Sussex avrebbe fatto nascere la piccola nella villa di famiglia a Montecito. Ma in realtà non è andata così. Il 4 giugno scorso, infatti, Lilibet Diana è nata in uno degli ospedali più lussuosi al mondo.

Meghan Markle alla fine, quindi, ha ceduto al fascino di questa struttura, davvero ricca di ogni comodità e lusso, situata fra Los Angeles e San Francisco. La struttura ospedaliera, infatti, è molto richiesta dalle mamme vip. Anche Katy Perry ha dato alla luce la figlia Daisy in questo ospedale.

Il parto super lussuoso di Meghan Markle al Santa Barbara Cottage Hospital

Meghan Markle è moglie del principe Henry, duca di Sussex, dal 19 maggio 2018. Prima di Lilibet Diana, nel 2019 era nato Archie Harrison Mountbatten-Windsor.

Il Santa Barbara Cottage Hospital è una vera oasi di benessere per le future mamme.

La struttura mette a disposizione delle mamme il Wi-Fi, la TV, una sedia a dondolo e una vasca idromassaggio per l’idroterapia e l’assistenza al travaglio. Ogni mamma ha la sua stanza. Nei corridoi sono presenti sui muri delle opere d’arte di artisti locali. Ogni stanza dispone anche di un ampio balcone e di una vista sui giardini. Nella struttura sono presenti ben 600 medici specialistici.

Il prezzo del ricovero per il parto naturale costa in media 10 mila dollari, circa 8 mila euro. Il parto cesareo, invece, oltre 20 mila dollari. L’ospedale, inoltre, è situato solo a dieci minuti di macchina dalla villa di Harry e Meghan.