Si tuffa nel Garda ma annega: ragazzi ne approfittano per rubare gli zaini ai bagnanti

aveva 23 anni la vittima

Un ragazzo di 23 anni è morto affogato dopo essere finito nelle profonde acque del Garda: il dramma è avvenuto sulla sponda veronese del lago

Stava facendo il bagno nel lago per trovare un po’ di sollievo dal caldo torrido che ha investito l’Italia nel corso degli ultimi giorni della settimana, ma nelle acque del
Garda ha trovato la morte. La vittima è un 23enne, affogato probabilmente a causa di un malore, nelle profonde acque lacustri mentre, da solo, cercava un po’ di refrigerio. Si
chiamava Abdou Aziz Dioum ed è deceduto nelle acque della sponda veronese del Garda, di fronte a Castelnuovo del Garda il 18 giugno. Il primo a dare l’allarme, quando si è reso
conto che il ragazzo era finito sott’acqua e non riemergeva più, è stato un bagnante che si trovava poco distante: i soccorsi sono intervenuti rapidamente: sul posto sono giunti
i carabinieri di Peschiera e gli uomini della Guardia Costiera. Ma non è stato semplice individuare il giovane e riportarlo a galla: l’operazione ha richiesto diversi minuti e,
una volta posizionato a riva, sono iniziate le manovre per la rianimazione grazie alle quali il 23enne ha ripreso a respirare pur restando in condizioni molto gravi. Una flebile
speranza durata poco: trasportato d’urgenza in ospedale, il 23enne nato in Senegal ma residente da tempo a Padova, è deceduto, nonostante tutti i tentativi dei medici di tenerlo
in vita, poco dopo il suo arrivo.

LEGGI ANCHE =>> Prova a scappare dalle forze dell’ordine ed annega: muore a 24 anni per un furto al supermercato

Ragazzi approfittano del dramma per rubare zaini ai bagnanti

Secondo quanto riportato dai media locali, inoltre, mentre i bagnanti disperati seguivano quanto stava accadendo, alcuni ragazzi avrebbero approfittato della drammatica
situazione per sottrarre alle persone presenti alcuni zaini; ma sarebbero stati colti in flagrante ed inseguiti dai proprietari stessi oltre che dagli agenti che nel frattempo
erano intervenuti.