Autocisterna colpisce il guardrail ed esplode: l’impressionante video della dashcam

disastroso incidente

Spaventoso incidente negli Stati Uniti: tre squadre dei vigili del fuoco hanno lavorato ore per spegnere l’incendio divampato dopo lo schianto di un’autocisterna carica di benzina e gasolio

Sono immagini impressionanti quelle riprese lungo la Interstate 75 negli Stati Uniti dove un’autocisterna colma di carburante è esplosa dopo aver sbandato andando ad impattare contro il guard rail. Il grave incidente è avvenuto lounedì ed è stato interamente ripreso dalla dashcam di un veicolo che si trovava alle spalle del mezzo andato a fuoco: sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Troy, nel Michighan, e la polizia, giunti intorno alle 13.15 per un’autocisterna che ha colpito la parte mediana centrale della I-75 in direzione nord nei pressi del cavalcavia di Big Beaver Road. Come riportato, “l’autocisterna ha subito preso fuoco dopo aver urtato la barriera di cemento. L’autista, un maschio di 46 anni di Saint Clair, MI, è riuscito a fuggire dalla cabina del camion prima che si scatenasse l’incendio. Ed è stato trasportato al Detroit Medical Center con ferite lievi. Nessun altro veicolo è rimasto coinvolto nell’incidente stradale. Non sono stati segnalati altri feriti”.

LEGGI ANCHE =>> Dash cam cattura lo spaventoso schianto tra due camion in autostrada: il filmato

Avviate le indagini per chiarire le cause dell’incidente

La polizia di Troy ha chiuso la I-75 in direzione nord a Rochester Rd e la I-75 in direzione sud a Crooks. Sul posto sono intervenute tre squadre dei vigili del fuoco di Troy per contenere l’incendio sia con le linee manuali che la schiuma di classe B per, una volta circoscritto, estinguerlo completamente. Anche l’HazMat Team della contea di Oakland ha risposto per fornire assistenza. L’autocisterna è rimasta in fiamme per oltre due ore e le squadre dei vigili del fuoco di Troy sono rimaste sul posto per diverse ore per la pulizia completa. Hanno stimato che, al momento dell’incidente, a bordo del camion fossero presenti circa 14.000 galloni di benzina e gasolio. I tratti stradali sono rimasti chiusi al traffico per diverso tempo così da consentire agli ingegneri del Dipartimento dei trasporti del Michigan (MDOT) di raccogliere i rilievi del caso ed indagare opportunamente sull’accaduto le cui cause sono ancora motivo di indagine.