Medico stroncato da un malore durante le vacanze con la moglie: è morto il dottor Giuseppe Ferrari

era uno stimato medico

Non ce l’ha fatta il 69enne di Timoline, in ferie con la consorte in Liguria quando un malore improvviso lo ha colpito. Ricoverato e trasferito in un secondo ospedale, è purtroppo deceduto

Stava trascorrendo un periodo di vacanza in compagnia della propria moglie ma, colpito da un improvviso malore, è spirato poche ore dopo in ospedale. La vittima è un medco, il dottor Giuseppe Ferrari che si era regalato qualche giorno di tranquillità insieme a Letizia, la sua consoderte, in Liguria. Ma il 69enne ha cominciato a sentirsi male e proprio a causa delle complicanze del malore sopraggiunto durante le ferie non è sopravvissuto. Allertati i soccorsi il dottore è stato trasferito d’urgenza all’ospedale di Levante ma dopo il ricovero i medici hanno deciso di trasferirlo al nosocomio di La Spezia dove hanno tentato ogni strada possibile per salvarlo ma purtroppo non c’è stato nulla da fare. Dopo il decesso la salma è stata trasferita nel paese nel quale il 69enne viveva da una vita, Timoline e dove a piangerlo oltre alla moglie vi sono le sorelle Maria, Gelsomina, Clementina e Angelo ed i fratelli Luciano e Damiano.

Ambulanza

LEGGI ANCHE =>> Va a cena con i genitori, ha un malore e muore al ristorante: Marica aveva solo 34 anni

Era impegnato nel sociale e nella vita politica

Ma non solo perchè Giuseppe Ferrari era impegnato sia nel sociale che nella vita politica del paese e dunque in molti lo conoscevano. In passato era stato assessore alla Cultura, Istruzione e Servizi Sociali a Corte Franca, in carica dal 1993 al 1997. Oltre che nella frazione dunque era molto conosciuto in tutta la cittadina e non solo: era stato per molti anni medico dirigente dell’ex Asl di Iseo, e ufficiale sanitario a Montisola. Nelle ore successive al decesso decine di messaggi di cordoglio sono stati inviati alla famiglia. I funerali sono stati celebrati giovedì pomeriggio alle 16, nella chiesa parrocchiale di Timoline.