Covid, Moderna e Pfizer aumentano il prezzo per ogni dose di vaccino riservata all’Europa

Il ‘Financial Times’ ha riportato i nuovi prezzi per i vaccini Pfizer e Moderna. Pfizer arriva a 19,5 euro a dose, Moderna a 25,5 dollari.

L’Europa nei prossimi messi dovrà fare i conti con un aumento del prezzo dei vaccini per il Covid. Ci riferiamo ai vaccini Pfizer e Moderna. Bruxelles ha stipulato accordi di fornitura per tutta l’Unione Europea con i due colossi americani per i prossimi due anni.

La notizia del ritocco verso l’alto del costo dei vaccini è stata riportata dal ‘Financial Times‘. Secondo il quotidiano economico-finanziario britannico, il nuovo prezzo per i vaccini Pfizer sarà di 19,5 euro contro i 15,5 delle precedenti forniture. Per quanto concerne Moderna, invece, si passerà dai 22,6 dollari a dose ai 25,5 dollari.

Il prezzo dei vaccini riservati all’Europa sale: aumenta il costo delle singole dosi Pfizer e Moderna

I rincari dei vaccini e il boom della domanda faranno sentire i loro effetti positivi sui conti dei due colossi farmaceutici americani. Pfizer, per esempio, ha stimato nell’ultima trimestrale del periodo aprile-giugno un rialzo del 30% dei ricavi dal vaccino anti Covid.

Sul ‘Financial Times’ si legge questo: “I termini degli accordi, raggiunti quest’anno per un totale fino a 2,1 miliardi di dosi fino al 2023, sono stati rinegoziati dopo che i dati delle prove di fase 3 hanno mostrato che i vaccini a Rna messaggero delle due società hanno tassi di efficacia più elevati rispetto alle dosi più economiche sviluppate da Oxford/AstraZeneca e Johnson&Johnson”.

Queste intanto le parole dell’americano Anthony Fauci sui vaccini: “Funzionano. Le chance di ammalarsi in modo serio sono molto basse. Chi dovesse contrarre il virus anche se vaccinato è probabile che sia asintomatico o con sintomi minimi. Quindi il vaccino fa esattamente quello che vogliamo, proteggere dall’ammalarsi”.