Maxi operazione per stanare pedofili: arrestati 20 predatori sessuali, volevano avere rapporti con bambini

fermati prima del reato

Un’operazione congiunta ha portato, nel corso del week-end, all’arresto di venti persone ritenute predatori sessuali che avevano organizzato incontri con le loro vittime

Un’indagine che ha coinvolto diversi uffici di polizia nel nord est dell’Ohio ha portato all’arresto di dozzine di sospetti predatori sessuali. Una maxi operazione quella messa in atto negli ultimi giorni contro i predatori sessuali online, alla quale hanno preso parte l’ufficio dello sceriffo della contea di Mahoning, la Mahoning Valley Human Trafficking Force e altre forze dell’ordine statali o locali. Prendendo in custodia, nel corso dell’ultimo week-end, venti uomini che, si ritiene, volessero avere rapporti con ragazzi o ragazze minorenni. E che sono stati tratti in arresto dopo essersi recati dove pensavano di incontrare la loro vittima.

LEGGI ANCHE =>> Pedofilo 55enne condannato a 33 anni di prigione: ha violentato tutte e 3 le figlie

Si erano recati dove pensavano di incontrare i bambini

Qui infatti hanno trovato le forze dell’ordine che avevano precedentemente studiato le loro mosse spacciandosi per minorenni online. La raffica di arresti del fine settimana è stata il culmine di un’indagine durata due mesi che ha portato all’arresto di 34 persone, ha affermato la Mahoning Valley Human Trafficking Force.