Esecuzione in strada: donna spara a bruciapelo e alle spalle alla vittima, è il panico

uccisa una donna

Una donna è ricercata per l’omicidio, in strada, di una 42enne, raggiunta da un proiettile mortale esploso alle sue spalle. L’episodio è stato ripreso

Il dipartimento di polizia di New York sta cercando la donna che ha sparato a un’altra donna, uccidendola, in una strada affollata della città di Brooklyn. L’episodio è stato filmato da una telecamera di sorveglianza e mostra la sospetta, con indosso pantaloni neri e una maglia nera a maniche lunghe, avvicinarsi ad una donna intenta a chiacchierare con un gruppo di persone; quando è sufficientemente vicina estrae una pistola alle sue spalle e spara alla vittima ignara di quello che stia accadendo, il tutto da distanza ravvicinata. Secondo quanto affermato dalla polizia la sospetta avrebbe esploso altri colpi dopo che la donna è caduta a terra, colpita dal primo proiettile. La donna deceduta, identificata come la 42enne Delia Johnson, ha infatti riportato ferite da arma da fuoco alla testa e alle gambe.

LEGGI ANCHE =>> Triplice omicidio su un campo da golf: ucciso anche un giocatore professionista, caccia al killer

Il movente al momento non è chiaro

Johnson è stata portata all’Interfaith Medical Center dove è stata dichiarata morta. La sparatoria, avvenuta mercoledì alle 21:30 nel quartiere di Prospect Heights, ha causato il panico in strada e le persone sono fuggite via in preda al terrore mentre l’omicida è saluta su un veicolo bianco allontanandosi a tutta velocità dalla scena. Al momento non è stato comunicato nulla in merito al possibile movente per la sparatoria. La criminalità è in aumento a New York durante la pandemia. È stato registrato un aumento del 35,4% degli omicidi negli ultimi due anni, secondo i dati del NYPD, anche se gli omicidi sono diminuiti del 2,4% nel 2021 da inizio anno rispetto allo scorso anno. Le sparatorie in particolare sono salite alle stelle, come mostrano i dati, con un aumento del 15,8% dal 2020 al 2021, e un aumento del 100% negli ultimi due anni.