Intercettato il “sottomarino Narco”: trasportava un carico di cocaina da 95 milioni

carico da 95 milioni
Un enorme carico di cocaina trasportato nelle profondità marine: si trovava all’interno di un sottomarino semisommergibile intercettato dalla marina colombiana

La marina colombiana ha scoperto e sequestrato un imponente carico di cocaina nascosto all’interno di un “sottomarino narco”, un semisommergibile intercettato dalle autorità al largo della costa del Pacifico dove è stato fermato e perquisito da ufficiali a bordo di una motovedetta. La notizia è riportata da Inside Edition e ha del clamoroso: all’interno sono state rinvenute ben due tonnellate di cocaina per un valore stimato in circa 95,5 milioni di dollari, distribuite in 2000 piccoli pacchi ubicati all’interno del sottomarino lungo dieci metri.

LEGGI ANCHE =>> Cocaina e hashish spacciate in un bar al posto di servire caffè: i clienti pagavano con il bancomat

“Insieme distruggeremo la criminalità organizzata transnazionale”

Le autorità statunitensi hanno sostenuto l’operazione navale colombiana collaborando con le autorità. “Interdire queste droghe prima della loro distribuzione aiuta a portare speranza, stabilità e prosperità economica nell’emisfero occidentale, una zona del mondo che condividiamo con così tante nazioni partner che sono anche impegnate nello stato di diritto e nei valori democratici”, ha affermato il viceammiraglio della guardia costiera degli Stati Uniti Steven Poulin. “Insieme, distruggeremo e sconfiggeremo la criminalità organizzata transnazionale”.