Scoperti 80 scheletri con le mani legati, un politico chiede chiarimenti: sono prigionieri giustiziati?

cosa gli è successo?

Un consigliere comunale ha chiesto ufficialmente che sia fatta luce in merito alla scoperta di 80 scheletri con le mani legate trovati nella cittadina di Buckingham

Quale mistero si nasconde dietro gli 80 scheletri con le mani legate rinvenuto ad un centinaio di chilometri da Londra? Si tratta di una scoperta allo stesso tempo stupefacente e scioccante quella fatta all’inizio del 2020 nella cittadina di Buckingham ed in merito alla quale, nelle ultime ore, il mondo della politica ha chiesto chiarimenti sia all’amministrazione che agli esperti. Lo ha fatto un consigliere comunale locale, affinchè con trasparenza sia fatta luce su quello che accadde a queste persone quando persero la vita. Una serie di studi sono stati effettuati nel corso degli ultimi mesi dai quali è emerso che il macabro
ritrovamento avvenuto in un giardino di un casolare nei pressi di Brackley Road abbia una storia lunga secoli. Tanto i corpi sarebbero rimasti sottoterra presso il West End Farm prima di essere rinvenuti da alcuni operai che lavoravano alla realizzazione di una casa di riposo.

LEGGI ANCHE =>> Due scheletri si tengono per mano da 1500 anni: rinvenuta necropoli a Modena

Un consigliere comunale chiedere una prima relazione sul ritrovamento

Da qui l’intenzione del consigliere Robin Stuchbury di chiedere una relazione provvisoria in aula dichiarando: “Un gran numero di corpi sono stati scoperti durante gli scavi alla West End Farm, in Brackley Road a Buckingham.Ottanta scheletri con le mani legate dietro la schiena. Vorrei quindi che il responsabile di gabinetto per la pianificazione e l’urbanistica redigesse un rapporto con le analisi di base fatte fino ad adesso per chiarificare ciò che ralmente è accaduto a questi uomini e a queste donne, e quando è accaduto”. Nel frattempo uno storico ha iniziato a ipotizzare cosa potrebbe essere accaduto a queste persone: “Si tratta di uno dei più grandi ritrovamenti di sempre di questo genere. Potrebbero essere essere stati prigionieri giustiziati”, ha dichiarato alla Bbc.