Orribile scoperta in un bar: il titolare conservava due nutrie nel congelatore tra toast e panini

scoperta orribile nel locale

I militari hanno chiuso il locale e multato il barista dopo l’incredibile scoperta avvenuta nel corso di un controllo di routine. Le due enormi nutrie erano in un pozzetto congelatore

Le conservava in un congelatore del bar insieme a panini, toast e tramezzini. Scoperta scioccante quella fatta nelle ultime ore dalle autorità competenti in un locale ubicato nella frazione di San Brizio di Marmirolo, non lontana da Mantova, dove i carabinieri della locale stazione hanno rinvenuto insieme ai colleghi del nucleo antisofistifcazioni e sanità di Cremona, due nuetrie congelate nel pozzetto del bar gestito da un 42enne, immediatamente denunciato per commercio di sostanze alimentari nocive. Il bar è stato immediatamente chiuso dai militari su disposizione dell’Ats e il titolare ha ricevuto una sanzione da 4500 euro. La notizia è stata riportata dal Corriere: non è chiaro se in precedenza carne di nutria sia stata effettivamente servita ad alcuni clienti e sono in corso ulteriori verifiche da parte di Nas e carabinieri allo scopo di accertarlo.

LEGGI ANCHE =>> In futuro ritorneremo a consumare insetti?

Multato per “commercio di sostanze alimentari nocive”

Il controllo effettuato nel bar era un’attività di routine e certamente non ci si aspettava di fare una simile scoperta. Come da regolamento disciplinare contenuto in circolari ministeriali, le nutrie non possono essere destinate al consumo umano nè tantomeno essere conservate accanto a prodotti alimentari. I militari hanno raggiunto il retro del locale e qui hanno fatto l’incredibile ritrovamento: due enormi nutrie surgelate avvolte in altrettanti sacchetti di plastica, venivano conservate vicino a panini e altri prodotti vari, alcuni dei quali peraltro privi di tracciabilità. Il titolare non ha commentato nè rilasciato dichiarazioni.