Scoperto un messaggio in bottiglia di 37 anni fa: partita dal Giappone, ritrovata alle Hawaii

ha 37 anni

Ha percorso almeno 6000 km, ma si pensa che siano molti di più, la bottiglia affidata al mare nel 1984 e ritrovata nel 2021 su una spiaggia delle Hawaii. Ecco cosa conteneva

Ha probabilmente percorso decine di migliaia di chilometri, partendo dal Giappone e finendo su una spiaggia delle Hawaii, il tutto nell’arco di 37 anni. Si tratta di un messaggio in bottiglia trovato, come riportato dal quotidiano giapponese Mainichi, da una bimba hawiana di 9 anni a 6000 chilometri di distanza dalla spiaggia dalla quale la bottiglia era stata fatta partire. Abbie Graham, questo il nome della piccola, si è accorta subito che dentro la bottiglia era presente un biglietto: riportava informazioni legate ad un esperimento condotto da una scuola superiore giapponese, per monitorare le correnti dell’oceano. Come ricostruito dagli esperti infatti furono gli studenti del club di cienze naturali della scuola superiore di Choshi, nella prefettura orientale di Chiba, a inserire il biglietto nella bottiglia affidandola, nel 1984, al mare.

LEGGI ANCHE =>> Ordina un pasto con consegna domicilio e trova una bottiglia piena di urina

La bimba ha contattato la scuola giapponese

La bambina ha trovato la bottiglia nel mese di giugno ma solo in questi giorni è riuscita a mettersi in contatto con la scuola, con grande stupore del vice preside che ha parlato con lei dicendosi stupefatto del ritrovamento. Scritti sul biglietto erano presenti, scritti in giapponese, inglese e portoghese, i riferimenti del mittente, oltre al luogo di partenza e alla richiesta di mettersi in contatto, in caso di ritrovamento, con la scuola, la Choshi High School. Così Abbie ha fatto, inviando sia i suoi dati che un disegno che la ritrae mentre mangia sushi con la sorella.