Quattro cadaveri scoperti in una casa, arrestato un uomo: si teme un quadruplo omicidio

il padre è sconvolto

La polizia del Derbyshire ha tratto in arresto un uomo e sta indagando per omicidio in seguito al ritrovamento dei corpi di quattro persone in un’abitazione a Killamarsh

Un’indagine per omicidio è stata avviata in seguito al ritrovamento dei cadaveri di quattro persone (due delle quali bambini) all’interno di un’abitazione nei pressi di sheffield. I poliziotti sono intervenuti in seguito ad una segnalazione, raggiungendo la casa a Killamarsh, nel nord est del Derbyshire, Regno Unito, dopo che sono state loro comunicate preoccupazioni in merito alle persone presenti all’interno. Dopo la scoperta dei quattro corpi la polizia avrebbe arrestato un uomo in relazione alla loro morte, avviando congiuntamente un’indagine. I residenti sono rimasti sconvolti e allarmati per la grande presenza di agenti nella loro strada ed il fatto che possa trattarsi di un quadruplo omicidio non ha fatto altro che alzare ulteriormente la tensione. “È uno shock – ha dichiarato una donna a Yorkshire Live – di solito questa zona è molto tranquilla ed è raro vedere interventi di polizia per presunti crimini”.

LEGGI ANCHE =>>

La dichiarazione ufficiale della polizia

Le autorità hanno affermato che si tratta di un episodio isolato e che non starebbero indagando su nessun altro sospetto. Le famiglie delle vittime sarebbero state informati dagli agenti che hanno inoltre chiesto ai presenti di non speculare in alcun modo su quanto accaduto lasciando spazio al dolore dei parenti dei deceduti in questo momento angosciante. “Quattro persone sono purtroppo state trovate morte in una casa a Killamarsh”, ha dichiarato la polizia del Derbyshire. “Siamo stati allertati intorno alle 7.25 per le preoccupazioni per la sicurezza di coloro che vivevano in un’abitazione a Chanfos Crescent ed un uomo è stato arrestato in relazione alla loro morte”.

Le parole dell’ispettore capo

L’ispettore capo Rob Routledge, che guida la squadra investigativa, ha dichiarato: “Vorremmo essere contattati da chiunque abbia visto o sentito qualcosa di sospetto nelle prime ore di questa mattina, o abbia qualsiasi informazione che possa aiutarci nelle indagini. Non importa quanto piccole pensi possano essere le informazioni, per favore mettiti in contatto con noi. È comprensibilmente un momento preoccupante per la comunità e vorremmo ringraziarli per la loro pazienza e comprensione in questo momento. Era importante per noi che i parenti stretti delle persone coinvolte fossero informati prima di poter fornire ulteriori dettagli sull’incidente”. A confermare che due delle vittime sono bambini è stato il padre Jason Bennet con il seguente messaggio: “Sto scrivendo questo perché mi sento perso e distrutto durante un viaggio di quattro ore verso casa, avendo appena ricevuto la notizia straziante che il mio bellissimo ragazzo John e la bellissima figlia Lacey mi sono stati portati via”.