Chi è e qual è il patrimonio di Xu Jiayin, fondatore di Evergrande

La Evergrande è a un passo dal collasso finanziario, a causa di debiti per circa 300 miliardi di dollari. Scopriamo chi è Xu Jiayin, il fondatore della società cinese.

L’Evergrande Group, con sede nella provincia del Guangdong, è la seconda azienda di sviluppo immobiliare in Cina. Vende appartamenti per lo più ai ceti medio-alti e gestisce oltre 1.300 progetti immobiliari in 280 città del paese. Migliaia di famiglie hanno investito i loro risparmi nell’acquisto di case e ora tremano. Il motivo? La società cinese è a un passo dal crac finanziario, a causa di debiti per circa 300 miliardi di dollari.

Il proprietario della Evergrande è Xu Jiayin. Egli è divenuto uno degli uomini più ricchi della Cina e si inserisce al meglio nel progetto degli anni passati di auto miglioramento promosso dal governo. L’uomo rappresenta al meglio la corsa cinese verso la prosperità, cominciata negli anni ’80. Nel 2017, con 47 miliardi di dollari di fortuna personale, fu classificato come uomo più ricco della Cina.

L’indebitamento della Evergrande supera i 300 miliardi di dollari. Il proprietario, Xu Jiayin, nel 2017 era accreditato essere come l’uomo più ricco della Cina

Xu Jiayin nacque nella povertà rurale cinese e con le sue forze è diventato un magnate immobiliare. Nel 2009 ha quotato Evergrande a Hong Kong, raccogliendo miliardi di dollari. Ma sul mercato delle obbligazioni, il suo gruppo è diventato sinonimo di notevole indebitamento. La Evergrande è sinonimo di quella bolla immobiliare che da anni è considerata il principale rischio finanziario del paese asiatico.

Le ‘follie’ dell’imprenditore sono entrate anche nel mondo del calcio. Nel 2010, infatti, ha costruito il club calcistico Evergrande Guangzhou, spendendo diverse centinaia di milioni per giocatori e allenatori esteri.

Ma ora l’indebitamento della società di Xu Jiayin sembra ai massimi livelli. Questo è ciò che ha scritto Xu Jiayin in una lettera ai suoi dipendenti nei giorni scorsi: “Credo fermamente che con tutti i tuoi sforzi e il duro lavoro, Evergrande uscirà dal suo momento più buio”.

I tecnocrati di Xu Jiayin hanno in mano l’economia cinese e sapranno pilotare il ritorno a terra dell’uomo. Vedremo che ripercussioni si avranno a livello globale.