Papà muore in un incidente d’auto il giorno dopo aver scoperto che la fidanzata è incinta

aspettava il terzo figlio

Poche ore dopo la grande gioia di diventare di nuovo padre, la tragedia. Un giovane in attesa del terzo figlio è deceduto in un grave incidente stradale

Dovevano essere ore di gioia e felicità, aveva infatti appreso dalla fidanzata che presto sarebbe diventato padre per la terza volta. Ma un dramma ha investito la famiglia di Anthony Clark, padre di due figli originario di Carphilly, nel Galles meridionale, morto solo poche ore dopo aver ricevuto dall’amore della sua vita la notizia più bella. I due si erano conosciuti in Canada nel 2012 e subito era scattato l’amore: così Chalsea Simpson, 29 anni e Anthony, hanno deciso di andare a convivere e insieme hanno avuto due figli, Brooklyn di 7 anni e Matthew di 2 anni. Anthony aveva programmato di avere la cittadinanza canadese entro Natale 2021, nello stesso momento in cui Chelsea e lui stavano pianificando le loro nozze. E ad inizio settembre aveva ricevuto dalla sua fidanzata una splendida novità, la compagna era di nuovo in dolce attesa e tempo nove mesi sarebbe nato il loro terzogenito.

LEGGI ANCHE =>> Giovane papà 23enne scomparso da 2 settimane: trovata l’auto con il telefonino. Dove è finito?

La sorella ha avviato una raccolta fondi per aiutare la fidanzata

L’amato padre di famiglia lascia anche i genitori Amanda Jones e Michael Clark oltre ai fratelli Rebecca, Adam, Emma e Kyle di 24, 28, 40 e 35 anni. “Era sempre felice, era così divertente e aiutava sempre chiunque poteva” ha raccontato la mamma Amandfa. “Non aveva un singolo osso ‘cattivo’ nel suo corpo e tutti gli volevano bene. Lui e la sua fidanzata facevano tutto insieme, erano inseparabili. Rideva sempre e lavorava tutte le ore per provvedere ai suoi figli. Lavorava, tornava a casa e poi si occupava della casa.”. La donna ha poi aggiunto: “Al momento stiamo attraversando una strana serie di sentimenti. Ridiamo per le cose che ha fatto e poi siamo tutti in lacrime”. Il 29enne lavorava come autista di macchine nelle miniere e recentemente aveva trovato un lavoro leggermente più vicino a casa ma pur sempre ad ore di distanza, e tutti i giorni tornava dai suoi figli per prendersene cura. Ma il 3 settembre alle 5.10 ha tragicamente perso la vita in un incidente d’auto. La sorella di Anthony, Rebecca, ha lanciato una pagina GoFundMe per cercare di aiutare con le spese funerarie. La famiglia spera anche che i soldi raccolti aiuteranno il Chelsea in qualunque cosa lei scelga di fare dopo.