Dramma della solitudine, cadavere di un uomo trovato sul divano di casa: sarebbe morto da giorni

forse un malore improvviso la causa

Il corpo di un uomo, morto probabilmente da diversi giorni, è stato trovato sul divano di casa. Una vicina aveva allertato le forze dell’ordine non vedendolo da giorni

Dramma della solitudine nella capitale. Grazie alla segnalazione di una vicina di casa, che non lo vedeva più da giorni e che per questo si è preoccupata allertando le forze dell’ordine, è stato rinvenuto il corpo senza vita di un 65enne. La drammatica scoperta è avvenuta in un condominio in via Animuccia, in zona viale Libia, Roma dove i carabinieri sono giunti in seguito alla chiamata della donna e, entrando nell’abitazione della vittima, hanno trovato il suo cadavere. Stando alle prime informazioni, ma occorreranno ulteriori esami e analisi da parte del medico legale, l’uomo sarebbe deceduto diversi giorni fa ma nessuno si sarebbe recato in casa sua o lo avrebbe cercato.

Ambulanza

LEGGI ANCHE =>> Tragedia alla Six Days di Enduro: pilota olandese accusa un malore e muore

Si ipotizza un improvviso malore

La porta è stata trovata chiusa dall’interno e nessun segno di effrazione è stato rilevato. Si ritiene dunque che il 65enne, che abitava da solo ed il cui cadavere è stato ritrovato sul divano, possa essere deceduto per un improvviso malore, forse un infarto, che gli ha impedito anche di poter chiedere aiuto. La salma è stata messa a disposizione dell’autorità giudiziaria ed è stata avviata un’indagine per ricostruire nel dettaglio quanto accaduto. L’esame autoptico potrà certamente fare chiarezza.