Cade dalle scale, finisce in coma e lotta tra la vita e la morte, i figli: “Non sappiamo come è successo”

è finita in coma indotto

Una donna è finita in coma indotto dopo una caduta dalle scale della sua abitazione. Il primo a trovarla priva di sensi è stato uno dei suoi quattro figli, che ora temono per la sua vita.

Una banale caduta dalle scale nella sua casa l’ha fatta finire in coma e ora si trova in lotta per la vita con una grave lesione cerebrale. Ha dell’incredibile quanto accaduto a Veronica Swift, 58enne di Cumbernauld, Regno Unito, il 18 settembre. Secondo quanto ricostruito anche con l’aiuto di Rian Feehan, uno dei quattro figli della donna, Veronica sarebbe caduta intorno alle 22 e udendo il tonfo si sarebbe precipitato giù dalle scale per vedere cosa fosse successo. Il 22enne è rimasto senza parole nel trovare la madre incosciente a terra ai piedi delle scale e ha subito chiamato un’ambulanza giunta in una manciata di minuti per trasportare d’urgenza la 58enne al Forth Valley Hospital. Parlando al Daily Record un’altra figlia, la 28enne Holly Feehan, ha raccontato dello shock della famiglia per quello che è accaduto alla donna, una persona “in forma e in salute”. “Non siamo del tutto sicuri di cosa sia successo alla mamma – ha detto – non sappiamo se sia caduta salendo dalle scale o scendendo”.

Il drammatico racconto della figlia: “L’ha trovata il mio fratellino”

“È stato il mio fratellino a trovarla in fondo alle scale, ha dovuto telefonare all’ambulanza ed era semplicemente preso dal panico e terrorizzato. Non so se sapremo mai esattamente cosa è successo quella notte. Ci è stato detto che ha colpito la nuca e ha danneggiato il lato sinistro del cervello. In pratica hanno detto che il suo cervello è scattato in avanti dopo aver colpito la testa e le vene sono scoppiate. Non ce lo saremmo mai aspettato. Qualcosa di semplice come una caduta ci ha portato via nostra madre.”

LEGGI ANCHE =>> Dramma durante la spesa: bimba di 16 mesi grave dopo essere caduta dal carrello

Dopo che una TAC iniziale a Forth Valley ha rivelato una lesione cerebrale, Veronica è stata portata alla Royal Infirmary di Edimburgo dove è stata curata da neurologi specializzati. La mamma, che ha anche cinque nipoti, è stata subito messa in coma farmacologico nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale ed i medici non sanno se riuscirà a farcela. “Ci hanno detto chiaramente che è una possibilità, potrebbe non sopravvivere”. Veronica ha anche sofferto di un coagulo di sangue e di un’infezione ai polmoni, lasciando la famiglia terrorizzata. Il 25 settembre è stato dato loro un primo barlume di speranza, quando i medici hanno iniziato a far uscire la donna dal coma indotto ma resta sotto sedazione e ricoverata in terapia intensiva.