Mamma 31enne muore all’improvviso durante una serata con gli amici: genitori increduli quando scoprono le cause 

l'esito del test tossicologico

La 31enne Jessica Gibson era in vacanza e stava trascorrendo una serata con gli amici a Liverpool quando improvvisamente è collassata a terra e poco dopo è morta

Una giovane mamma, che la famiglia ha ricordato come una donna “bella e generosa”, è morta improvvisamente durante una serata fuori con gli amici lasciando i suoi parenti increduli e sconvolti. La 31enne Jessica Gibson di Banbridge nella contea di Down, Irlanda del Nord, si trovava in vacanza con la famiglia che il 1 luglio si era racata a Blackpool per un breve periodo di tranquillità dopo che il Covid aveva cancellato i loro piano per un viaggio a Lanzarote. Con la 31enne c’erano i genitori Andy e Jennifer Gibson ma lei si era spostata a Liverpool per incontrare gli amici programmando di rientrare il giorno seguente ma improvvisamente è collassata a terra in un appartamento nel centro della città inglese, ed è stata ricoverata d’urgenza al Royal Liverpool Hospital dove è morta nelle prime ore del 9 luglio.

LEGGI ANCHE =>> Dipendente dall’eroina e vittima di stupro: ragazza mostra come è rinata

L’esame tossicologico ha accertato che il decesso è sopraggiunto per un’overdose accidentale di eroina e cocaina. I suoi genitori, entrambi agenti penitenziari in pensione, hanno dichiarato al Liverpool Echo che non vi erano mai stati segnali del fatto che in passato Jessica avesse assunto eroina e un tribunale ha affermato che non vi fossero prove che la 31enne fosse dipendente dalla droga.

La madre della vittima: “Nessuno sa dove abbia preso la droga”

Jennifer Gibson, che martedì è tornata a Liverpool per l’inchiesta sulla morte di sua figlia, al tribunale di Gerard Majella ha detto che non aveva idea di come la donna fosse entrata in possesso di eroina. “Le piaceva bere qualcosa, non posso mentire su questo, ma non potevo credere all’eroina. Nessuno sembra sapere dove l’ha presa. Abbiamo chiesto alla polizia chi gliel’ha dato, ma loro non lo sanno”. Ricordando la figlia scomparsa, la signora Gibson ha detto: “Era bellissima, stupenda, e molto generosa. Un giorno mentre stavamo guardando una partita di calcio lei ha notato un senzatetto seduto per terra. Si è seduta con lui, gli ha parlato un pò e poi gli ha dato 20 sterline”. Dall’autopsia non sono emersi segni di lesioni.