Bimba va per sbaglio in diretta su Instagram e trasmette la madre mentre è sotto la doccia

mamma filmata sotto la doccia

Una madre statunitense si è detta mortificata dopo che la figlia è andata involontariamente in diretta Instagram e le ha chiesto di ‘aggiustare’ il telefono mentre lei si trovava sotto la doccia

Il momento di privacy per eccellenza, secondo solo all’andare in bagno, trasmesso in diretta Instagram. È imbarazzante quanto accaduto a una madre statunitense, la cui figlia è andata per sbaglio in diretta sul famoso social di Zuckerberg entrando poi nel bagno e, mentre la madre era intenta a fare la doccia, chiedendole di “aggiustare” il suo telefono. È stata la stessa donna, mortificata, a raccontare tutto su TikTok attraverso il suo profilo Brianna @bri.anna89, condividendo la divertente ma allo stesso tempo imbarazzante storia. Nel video, divenuto rapidamente virale, ha spiegato di aver dato alla figlia il suo telefono per giocare mentre lei andava a fare la doccia. “Era un gioco di apprendimento prescolare che utilizza spesso – ha detto la donna – ma poco dopo ha bussato alla porta del bagno chiedendomi di aiutarla a riparare qualcosa. Naturalmente le ho detto di entrare così da poterla aiutare e lei mi ha passato il telefono mentre ero sotto la doccia”.

LEGGI ANCHE =>> Massacra la famiglia e mette le foto sui social: la follia di un 15enne texano

La reazione dei social dopo che il video è diventato virale

Ma Brianna non aveva idea che la figlia avesse accidentalmente aperto Instagram avviando anche la diretta. “Mi sono resa subito conto che il mio telefono stava trasmettendo in diretta sul social, nella mia mano, mentre ero sotto la doccia”. Da quando è stato diffuso su TikTok il video ha ottenuto oltre 22mila like e migliaia di commenti. C’è chi ha detto “è la mia più grande paura” e chi invece le ha fatto ironicamente i complimenti poichè sarà difficile battere un video imbarazzante come questo. “Sono contento di non dare più il permesso a mia figlia di usare il mio telefono”, ha aggiunto ancora un altro utente. Altri le hanno suggerito di configurare l’accesso guidato su iPhone, un’impostazione che limita il dispositivo ad una singola app e consente di controllare cosa attivare o meno. “Mia nipote ha ordinato 158 semifreddi da McDonald’s tramite Uber Eats” ha detto un’altra persona e un ulteriore utente ha aggiunto: “Mio figlio adottivo, che all’epoca aveva 8 anni, spese 6000 sterline in GoPro su Amazon”.