Cameriera viene pagata 1 centesimo per 6 mesi di lavoro: la busta paga diventa virale su TikTok

busta paga virale

Una cameriera ha diviso i social dopo aver chiesto aiuto con le mance, mostrando di aver ricevuto una ‘busta paga’ di un centesimo per sei mesi di lavoro

Un centesimo per sei settimane di lavoro. È lo ‘stipendio’ che una camierera ha affermato, via TikTok, di aver ricevuto dal titolare di un ristorante di Nashville, Stati Uniti, presso il quale ha lavorato per un mese e mezzo. Liny, che ha 25 anni, ha condiviso un video sul social media mostrando pubblicamente le sue buste paga. Il salario minimo federale per i dipendenti che ricevono mance è, negli Stati Uniti, di 2,13 dollari l’ora: tuttavia in Tennessee le tasse federali, di sicurezza sociale e Medicare, vengono detratte dal reddito: ciò ha lasciato Liny con un misero centesimo ‘guadagnato’ in sei settimane. Non è chiaro quante ore abbia complessivamente lavorato la 25enne che non ha neanche rivelato quanto denaro abbia accumulato in mance nello stesso lasso di tempo. Tuttavia nella didascalia al video la camierera ha scritto “dai una mancia ai tuoi lavoratori”.

LEGGI ANCHE =>> Cliente anonimo spende 37 dollari in un ristorante e ne lascia 16.000 di mancia

La reazione degli utenti dei social

Diversi utenti si sono però irritati ed uno di loro ha replicato: “Non è compito mio pagare le bollette, ho già le mie da pagare”. “Incolpa l’azienda per la quale lavori, non i consumatori”, hanno aggiunto, “in altri paesi non hanno bisogno di dare la mancia perchè pagano in modo dignitoso”. E c’è anche chi ha ricordato che, di sole mance, si possono guadagnare migliaia di dollari i pochi mesi. Tuttavia altri utenti hanno difeso la ragazza, difendendola e spiegando l’importanza di lasciare una mancia sostanziosa a chi come Liny fa un lavoro difficile e molto spesso sottopagato.