Terrore alla festa dei bambini: pitbull ne attacca e sbrana uno di 10 anni, aveva già morso un uomo

morto un bimbo

Un bimbo di 10 anni è morto, sbranato da un terrier che lo ha attaccato senza lasciargli scampo. Il dramma è avvenuto in un’abitazione nella quale i ragazzini si ritrovavano per giocare dopo la scuola

Era andato a trovare un amico dopo la scuola quando un cane fuori controllo lo ha attaccato e sbranato mortalmente. La vittima è un bimbo di 10 anni, ucciso in una casa dove i ragazzini si ritrovavano a giocare dopo la giornata scolastica, nel villaggio di Penyrheol, vicino a Caerphilly, nel Galles meridionale. L’animale che lo ha attaccato era un pitbull terrier e nelle ore antecedenti ha anche morso un cliente in un vicino negozio; è emerso inoltre che pochi giorni prima del dramma si era già avventato su un bambino. La polizia è stata chiamata dopo che si sono sentite urla disperate provenire dall’abitazione: l’animale, ritenuto fuori controllo, è stato successivamente ucciso da un tiratore della polizia. Solo in seguito alla tragedia si è scoperto che quello stesso cane aveva già attaccato un uomo mentre stava facendo shopping nelle vicinanze durante il fine settimana. Il commesso del negozio, Tarjit Sandhu, di 67 anni, ha spiegato che il cane è stato di recente portato in zona e che una famiglia si era offerta volontaria per prendersene cura per alcune ore come favore al proprietario.

LEGGI ANCHE =>> Rapina con i pitbull, poi li aizzano sui carabinieri: gli agenti sparano e feriscono un cane e una donna

Erano già avvenuti altri due attacchi nei giorni precedenti

“È un cane da combattimento, un pitbull americano, non si trova in paese da molto tempo. Qualche giorno fa era legato fuori dal negozio dove lavoro, quando un cliente si è chinato per accarezzarlo e lo ha morso sul braccio”. Sandhu ha affermato che l’attacco contro il bambino ha lasciato la comunità in uno stato di shock e incredulità: “È terribile che sia accaduto”. Un altro residente ha definito l’animale come “massiccio” aggiungendo che si era già lanciato contro il figlio di 3 anni pochi giorni prima del dramma: “Era assolutamente enorme, ho dovuto prendere al volo mio figlio e portarlo via per evitare il peggio”. Più di una dozzina di veicoli di emergenza sono accorsi fuori dall’abitazione nella quale l’animale ha attaccato il bimbo. Un portavoce della polizia di Gwent ha dichiarato: “Siamo stati chiamati a un indirizzo a Pentwyn, Penyrhoel, Caerphilly intorno alle 15:55 di lunedì, a seguito di segnalazioni di un attacco di cani. Sono intervenuti agenti, compresi ufficiali appositamente addestrati, insieme a paramedici del Welsh Ambulance Service che hanno confermato che un bambino di 10 anni era morto sul posto. Il cane è stato soppresso in loco dagli uomini armati e nessun altro animale è stato coinvolto”. Ora la polizia sta interrogando il proprietario del cane.

Shock e incredulità nella scuola del bambino

Il consigliere di Caerphilly Lindsay Whittle ha detto che il personale della scuola del bambino è stato informato della tragedia e ha chiesto sostegno sia per gli insegnanti che per gli alunni. Ha detto: “L’intera comunità è in totale shock per un incidente così terribilmente devastante. Stiamo tutti pensando ai cari del bambino. È assolutamente tragico, straziante”.