Delfino senza coda e ‘star’ del cinema muore a 16 anni per un’infezione gastrointestinale incurabile

aveva una grave infezione

Si chiamava Winter ed era diventata una star di due pellicole cinematografiche uscite nel 2011 e nel 2014: all’età di 16 anni il mammifero è deceduto per un’infezione

Aveva ‘recitato’ nella pellicola Dolphin Tale uscita nel 2011 e nel sequel del 2014 ed in moltissimi, grandi e piccini, si erano affezionati a lei. Purtroppo all’età di 16 anni se n’è andato Winter, uno splendido delfino stroncato da un’infezione gastrointestinale che purtroppo è peggiorata. Lo hanno confermato i test eseguiti all’inizio della settimana. I film ai quali aveva preso parte includevano, nel cast, anche Morgan Freeman e Ashley Judd: secondo quanto riportato dal Crearwater Marine Aquarium, dove il mammifero era ospitato, il delfino sarebbe morto poco prima di essere sottoposto ad una potenziale procedura salvavita. L’aquario della Florida ha spiegato che i segni vitali e le reazioni agli stimoli del delfino si sono drasticamente ridotti e che è venuto a mancare intorno alle 20 di giovedì circondata dai suoi custodi. L’aquario è rimasto chiuso per l’intera giornata di venerdì, così da consentire ai membri dello staff di salutare Winter: i programmi per un memoriale verranno resi noti nei prossimi giorni.

LEGGI ANCHE =>> Mamma delfino trovata spiaggiata con il suo cucciolo: straziante, sono morti entrambi

“Molti sono stati ispirati dalla sua resilienza e questa straordinaria risposta ci ricorda quanto profondamente abbia influenzato milioni di persone, compresi tanti nel loro stesso percorso di salute”, ha detto l’acquario in un comunicato stampa. “Il team CMA esprime la più profonda gratitudine alle migliaia di persone provenienti da tutto il mondo che hanno inviato messaggi premurosi per Winter. Ha davvero ispirato speranza ed è stata amata da milioni di persone in tutto il mondo”. “Mentre siamo affranti dalla morte di Winter, siamo confortati dal sapere che il nostro team ha fatto tutto il possibile per darle le migliori possibilità di sopravvivenza” ha sottolineato la dottoressa Shelly Marquardt dell’acquario: “Abbiamo lavorato con specialisti ed esperti di mammiferi marini di tutto il Paese per fornirle le migliori cure disponibili”.

Migliaia di messaggi di dolore in queste ore

I primi problemi nel delfino sono stati notati il 1 novembre, quando non mostrava interesse per il cibo e, nonostante le cure, Winter non ha mostrato segni di miglioramento. Winter aveva perso la coda nel 2005 all’età di soli 2 mesi, dopo essere rimasta impigliata in una trappola per granchi: ha trascorso tutta la sua vita nell’acquario dove le è stata anche applicata una protesi. sui social sono migliaia i messaggi di dolore di chi conoscev aWinter dai film o perchè l’aveva vista nell’acquario.