Orrore in Ucraina: utero in affitto scontato per il Black Friday

Un centro di fecondazione in Ucraina ha lanciato questa tristissima campagna di marketing: 3% di sconto alle coppie che desiderano accedere alla procreazione assistita e alla maternità surrogata.

Non c’è limite al peggio. In Ucraina un centro specializzato in procreazione assistita e maternità surrogata, denominato ‘Biotexcom’, ha lanciato una terrificante campagna pubblicitaria. Ci riferiamo a uno sconto del 3% per le coppie che vogliono un figlio con la procreazione assistita.

Lo sconto riguarda le coppie eterosessuali, dal momento che in Ucraina non sono permesse le adozioni per le coppie gay e per le lesbiche. L’offerta scade il 26 novembre prossimo, giorno del Black Friday, e non pone limiti etici.

Utero in affitto scontato: la terrificante campagna di marketing di un centro specializzato in Ucraina

Il 3% di sconto potrebbe sembrare poco, ma in realtà non è così. Come informa il quotidiano cattolico ‘Avvenire’, tale sconto “equivale a 2.000 euro di risparmio sui 64.900 euro di listino”. Tale cifra consente di effettuare tentativi illimitati per la selezione del sesso del bimbo e un’attesa di soli quattro mesi.

In Ucraina ci sono oltre cinquanta cliniche che offrono questi servizi a prezzi tre volte inferiori rispetto agli Stati Uniti. Sono diverse le mamme in difficoltà economiche che fanno nascere figli per le coppie occidentali. Per loro il compenso si aggira intorno ai 30.000 euro.