Tre feriti per uno spaventoso schianto su via Pontina: uno è grave, soccorsa anche una donna incinta

tre feriti, uno grave

Un uomo è stato portato in ospedale in codice rosso e c’è anche una donna in gravidanza tra i feriti del grave sinistro stradale avvenuto nella notte all’altezza di Castel di Decima

Tremendo incidente stradale quello avvenuto all’altezza di Castel di Decima, sulla via Pontina, nella notte del 15 novembre. Qui, in direzione Roma e per ragioni ancora da chiarire, due auto si sono scontrate provocando il ferimento di tutte le persone che si trovavano a bordo dei due veicoli. Un uomo di 50 anni ha avuto la peggio, riportando ferite gravissime, ed è stato trasportato in codice rosso in ospedale dopo essere stato stabilizzato sul posto. Altre due persone, un uomo ed una donna incinta, sono rimasti feriti ma in maniera lieve. In seguito allo schianto le forze dell’ordine hanno dovuto chiudere per diverse ore la via Pontina così da poter effettuare tutti i rilievi del caso ed avviare le indagini, mentre i paramedici si occupavano del trasporto dei feriti ed i vigili del fuoco del distaccamento di Pomezia della rimozione delle auto incidentate e dei detriti dalla strada, rimettendo la zona in sicurezza.

LEGGI ANCHE =>> Serata con gli amici finisce in tragedia: 19enne espulsa dal veicolo dopo lo schianto, è morta

Un altro tamponamento in mattinata

I tanti automobilisti che, anche intorno alla mezzanotte (ora dell’incidente) si trovavano in quel tratto stradale, hanno dovuto affrontare non pochi disagi, costretti ad uscire a Castel Romano, procedendo in alcuni casi anche in retromarcia per raggiungere il punto di uscita. Ne è derivata una situazione di traffico e forti rallentamenti. Peraltro anche poche ore dopo, a causa di un tamponamento non grave, ci si è ritrovati nuovamente in balia del traffico sulla Pontina, ed il maltempo che imperversa nella zona ha reso il tutto ancora più complicato per i numerosi pendolari che quotidianamente devono percorrere questa strada per raggiungere il posto di lavoro.