Pulmino per il trasporto disabili finisce sulla ferrovia e viene colpito da un treno: un 17enne morto, tre i feriti

morto 17enne

È drammatico il bilancio di un incidente avvenuto sulla A15 dove un pulmino adibito al trasporto disabili è finito fuori strada terminando la sua corsa sulla ferrovia Milano-Bologna per poi essere urtato da un convoglio

Si lavora alacremente per cercare di chiarire la dinamica del tremendo incidente stradale riguadante un pulmino (un Doblò), finito fuori strada terminando la sua corsa sui binari della linea ferroviaria Milano-Bologna dove, successivamente, un treno passeggeri in transito lo ha colpito. Un sinistro costato la vita ad un minorenne, un ragazzo di 17 anni, mentre tre sono i feriti uno dei quali in condizioni gravi. Il dramma è avvenuto sul raccordo autostradale, nei pressi del comune di Fontevivo, in provincia di Parma, verso le 13 del 18 novembre: stando alla ricostruzione dei fatti sul mezzo erano presenti quattro persone, la vittima, due adulti ed un secondo ragazzo. Inizialmente si pensava che il veicolo fosse precipitato dal viadotto autostradale che corre sopra la linea ferroviaria ma dalla ricostruzione dei fatti è emerso che invece si trovava su una strada adiacente la ferrovia.

LEGGI ANCHE =>> Bimbo di 2 anni morto in un incidente, il seggiolino era fissato male: i genitori rischiano il processo

Diverse ambulanze sul posto per soccorrere i feriti

La persona alla guida del pulmino, in prossimità di una curva a gomito ne avrebbe perso il controllo andando dritto e dopo essere passato in mezzo a due piloni ha terminato la sua corsa sulle rotaie. Poco dopo è transitato il convoglio che lo ha colpito e fortemente danneggiato. Sul posto, lanciato l’allarme, sono intervenute diverse ambulanze provenienti da Pontetaro, Noceto, Fidenza e Parma e i mezzi dei vigili del fuoco oltre agli uomini della polizia ferroviaria e di Rete Ferroviaria Italiana. Nessuno è rimasto ferito a bordo del treno ma il bilancio resta comunque drammatico, oltre al fatto che la circolazione ferroviaria ha subito pesanti ritardi sospendendo per diverso tempo la circolazione sul tratto Fidenza-Parma, con autobus in sostituzione dei treni regionali cancellati, come confermato da Ferrovie dello Stato. I vigili del fuoco hanno dovuto liberare alcune persone che sono rimaste incastrate tra le lamiere del mezzo. Sul caso sta lavorando la polizia guidata dal questore Macera.