Lockdown di 20 giorni in Austria. Da febbraio obbligo vaccinale per tutti

Austria in lockdown da lunedì 22 novembre per 20 giorni. Dal primo febbraio obbligo vaccinale per tutti: “Solo così usciremo dal circolo vizioso”.

L’Austria da lunedì andrà in lockdown totale. La scorsa settimana i divieti erano riservati solo ai non vaccinati. Oggi il cambio di rotta. La misura sarà, infatti, attiva anche per i vaccinati, in modo da arginare il più possibile la quarta ondata di Covid-19. Il lockdown durerà al massimo 20 giorni. Dal 13 dicembre in poi il lockdown interesserà solo persone non vaccinate. Questo è quanto riferisce il ‘Kronen Zeitung’.

Ma le novità non finiscono qui. Infatti, dal primo febbraio scatterà l’obbligo vaccinale per tutti. Queste le parole del governatore del Land Tirolo, Guenther Platter: “Dal primo febbraio scatterà l’obbligo vaccinale: solo così usciremo dal circolo vizioso”. Il cancelliere Alexander Schallenberg ha detto: “Nonostante mesi di impegno non siamo riusciti a convincere abbastanza gente a farsi vaccinare. Ci sono troppe forze politiche che ci vanno contro. Questo è un attentato al sistema sanitario”.

Austria in lockdown da lunedì. Dal primo febbraio obbligo vaccinale per chiunque non si sia fatto ancora somministrare il siero

L’Austria diventa, quindi, il primo Paese dell’Unione Europea a imporre il vaccino a chiunque non abbia ancora ricevuto alcuna dose.

Terribile l’ultimo bollettino sul contagio da Covid registrato ieri in Austria: sono stati, infatti, ben 15.145 i contagi in 24 ore. L’incidenza nella popolazione è pari a 971,5 casi ogni centomila abitanti e i casi giornalieri crescono sempre di più. Ieri si è registrato il record di casi giornalieri da inizio pandemia.

Il tasso di vaccinazione della popolazione è solo del 66%, uno dei più bassi dell’Europa occidentale. Gli ospedali sono in piena emergenza e addirittura in diverse strutture non ci sono più posti in terapia intensiva. In Austria i posti letti occupati in terapia intensiva sono 498 e 2.787 quelli nei reparti ordinari.