Va a far legna nei boschi, travolto in pieno da un albero: giocatore di hockey muore a soli 21 anni

tragedia mentre taglia la legna

Un incidente tremendo quello avvenuto sull’altopiano di Asiago dove è deceduto un giovane boscaiolo e appassionato giocatore di hockey. La notizia ha lasciato tutti increduli e sconvolti

Un amante dei boschi e della vita all’aria aperta ma anche un grande appassionato di hockey. Si è spento in un drammatico incidente A.C., un boscaiolo di soli 21 anni travolto
da un albero mentre stava facendo legna nel bosco. Il giovane abitava con la nonna a Foza, uno dei sette comuni dell’altopiano di Asiago e qui era molto conosciuto e stimato sia
per la sua attività ma anche e soprattutto nel mondo sportivo: era infatti un valido giocatore per l’Asiago Blackout e la notizia della sua morte ha lasciato increduli e
sconvolti i compagni di squadra, i dirigenti e i tifosi. Secondo quanto ricostruito e come riportato da giornalealtopiano, sito del periodico L’Altopiano, il 21enne stava facendo legna in contrada Val Piana quando un albero appena tagliato lo ha travolto in fase di caduta.

LEGGI ANCHE =>> Perde il controllo dell’auto mentre va a lavoro e precipita nella scarpata: morto un 40enne

Lo straziante messaggio dei compagni di squadra

“I Blackout apprendono con sgomento e con il cuore infranto la tragica scomparsa di Andrea, nostro compagno di squadra e di mille avventure – hanno scritto i compagni
dell’Asiago Blackout in uno straziante messaggio diffuso su Facebook una volta appreso che il ragazzo non ce l’aveva fatta – Non esistono parole che possano descrivere il nostro
stato d’animo. Rivolgiamo alla famiglia e a tutti gli amici le nostre più sentite condoglianze. Ciao Cappe, per sempre uno di noi”.