Auto va fuori strada e prende fuoco: 35enne imprigionato all’interno muore tra le fiamme

la vittima aveva 35 anni

L’auto su cui viaggiava è finita fuori strada, colpendo la spalletta di cemento di una casa e andando a fuoco: al suo interno c’era un 35enne trevigiano, morto carbonizzato

Un incidente terribile, avvenuto nel cuore della notte e che ha provocato la morte di un ragazzo di soli 35 anni. È accaduto a Mogliano Veneto dove un’auto è stata avvolta dalle fiamme dopo essere andata fuori strada colpendo una spalletta di cemento di un’abitazione. Ne è scaturito un incendio che rapidamente ha interessato l’intero veicolo all’interno del quale era presente Andrea C., un 35enne trevigiano probabilmente già deceduto a causa della violenza dello schianto. Anche se sarà compito dei medici accertare con esattezza le cause della sua morte.

LEGGI ANCHE =>> Serata con gli amici finisce in tragedia: 19enne espulsa dal veicolo dopo lo schianto, è morta

Le operazioni dei soccorsi sono durate oltre 4 ore

Secondo quanto ricostruito dalle autorità, il dramma è avvenuto poco prima della mezzanotte, intorno alle 23.40 di domenica 21 novembre. Il ragazzo si trovava alla guida di una Fiat punto a metano quando in via Bonisiolo e per ragioni ancora da accertare, avrebbe perso il controllo della vettura, finita fuori strada. Andrea non è riuscito ad averne più il controllo, andando così a sbattere contro la spalletta di cemento di una casa e il mezzo ha preso fuoco, con il 35enne imprigionato al suo interno. Sul posto sono intervenuti i soccorritori, ambulanza e squadre dei vigili del fuoco, oltre alle forze dell’ordine. Le operazioni per spegnere le fiamme, rimuovere i resti del veicolo, recuperare la salma ed effettuare tutti i rilievi del caso sono state molto lunghe, concludendosi solo intorno alle 4 del mattino. Alcune immagini diffuse dai vigili del fuoco mostrano l’auto avvolta dal fumo poco dopo lo spegnimento dell’incendio mentre una serie di scatti realizzati da testimoni hanno catturato le fiamme divampate nel veicolo avvolgendolo interamente.