Auto fuori controllo si schianta contro la barriera autostradale in cemento: morto un uomo di 45 anni

morto a 45 anni

Si indaga sulle cause del sinistro stradale avvenuto sull’A8 dove un 45enne è morto sul colpo in seguito al violento impatto della sua auto contro le barriere dell’autostrada

Sono drammatiche le conseguenze del tragico incidente avvenuto nella nottata del 23 novembre sull’autostrada A8. Qui, per ragioni ancora da chiarire, l’auto con a bordo un uomo è andata a colpire le barriere autostradali con il peggiore epilogo per il conducente, un 45enne le cui generalità non sono state rese note. Lo schianto è avvenuto presso la barriera di Milano Nord, sulla parte di carreggiata diretta verso il capoluogo lombardo, all’altezza di Rho.

LEGGI ANCHE =>> Torna a casa con i colleghi dopo il lavoro, poi il terribile schianto frontale: morto un 46enne

Sul posto sono intervenuti i soccorritori e le forze dell’ordine, che stanno indagando sull’episodio, ma per l’automobilista non c’è stato nulla da fare, è morto sul colpo. L’impatto è stato infatti estremamente violento: il veicolo fuori controllo si è infatti scontrato contro alcune barriere in cemento, parzialmente ridotto in un cumulo di lamiere e detriti sparsi ovunque. Oltre alle ambulanze inviate dall’Azienda regionale emergenza urgenza (due i mezzi giunti in loco insieme ad un’automedica) e alla polizia stradale, sono giunti anche i vigili del fuoco del comando provinciale di Milano, intervenuti poco dopo le 2 del mattino restando sul posto per diverse ore. I paramedici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo; i rilievi del sinistro sono stati effettuati e le indagini proseguono per capire cosa abbia provocato l’incidente.

Quasi 20mila incidenti in Lombardia nel solo 2020

L’incidente si è verificato poche ore dopo la Giornata mondiale del ricordo delle vittime della strada. Nel solo 2020 in Lombardia si sono verificati ben 19.964 incidenti, come sottolineato dall’assessore regionale alla Sicurezza Riccardo De Corato, con 317 decessi e 25.940 persone rimaste ferite. La situazione non sembra essere migliorata nel 2021 con incidenti che si verificano quasi quotidianamente sulle strade della regione italiana.