Il piacere del viaggio in treno, la soluzione green e sostenibile per la mobilità

I viaggi in treno rappresentano senza dubbio la soluzione più eco-friendly per gli spostamenti, soprattutto se si parla di alta velocità o di lunga percorrenza, anche se i vantaggi dei viaggi su binari non si limitano all’ambiente, ma serbano anche un fascino particolare che ancora oggi viene apprezzato dai passeggeri. Un fascino che, ovviamente, regala un valore aggiunto agli spostamenti vissuti sul treno.

treno frecciarossa

Il problema delle emissioni di CO2 nel settore dei trasporti

Stando alle ultime rilevazioni, il settore viaggi e trasporti da solo produce il 49% del totale delle emissioni di CO2 a livello di industria. Questo spiega anche perché il turismo è in assoluto uno dei settori più inquinanti, specialmente se si considera la crescita che questo comparto registra anno dopo anno nonostante il crollo subito a causa del covid. In totale questo settore produce più di 4 miliardi di tonnellate di CO2, con un tasso di aumento annuo del 4%. I mezzi di trasporto che contribuiscono maggiormente all’incremento delle emissioni inquinanti sono gli aerei, seguiti dalle automobili e dalle motociclette; mentre i treni, i traghetti e i tour bus hanno un impatto decisamente minore sull’ambiente.

Tutti i vantaggi dei viaggi vissuti in treno

Il treno non solo contribuisce a ridurre le emissioni di CO2, ma regala anche un’esperienza di viaggio ormai dimenticata, fatta di paesaggi, musica, relax e un pizzico di avventura, e soprattutto consente di riscoprire e riapprezzare uno stile di viaggio meno frenetico e più contemplativo.

Come anticipato, i vantaggi principali dei viaggi in treno sono prima di tutto di natura ambientale: i treni, infatti, inquinano decisamente meno rispetto ad altri mezzi di trasporto per gli spostamenti di lunga percorrenza, come viene evidenziato nell’indagine condotta da Omio sui viaggi in treno in Europa, che riassume e confronta i dati principali legati all’inquinamento prodotto dai principali mezzi di trasporto sulle tratte europee, oltre a riportare anche una piccola serie di vantaggi relativi al tempo di viaggio risparmiato scegliendo gli spostamenti di terra. Non a caso, i viaggi su rotaie convengono anche per una questione di praticità logistica: tutti hanno infatti la possibilità di raggiungere il binario anche a pochi minuti di distanza della partenza, mentre per altri mezzi, come gli aerei, ad esempio, bisogna affrontare una serie di passaggi che richiedono molto tempo prima di poter procedere all’imbarco, fra consegna dei bagagli, controlli di sicurezza, dei passaporti e così via.

Infine, viaggiare in treno significa godersi un percorso molto comodo e un viaggio rilassante, con la possibilità di apprezzare il panorama che scorre veloce fuori dai finestrini. La comodità dei viaggi in treno fa rima con relax, quindi con un abbattimento del grado di stress. In treno, poi, è possibile ottimizzare i tempi facendo tantissime cose a bordo: c’è ad esempio chi gioca ai videogames, chi legge un libro, e chi addirittura lavora con il portatile. I vantaggi sono anche economici perché, prenotando con un discreto anticipo, è possibile spendere cifre irrisorie anche per viaggi in alta stagione.