La scoperta più strana: trovate mazzette di denaro “sporco” nascosto nelle tubature dell’acqua

la scoperta

Gli agenti dell’Anti Corruption Bureau hanno scovato un’ingente quantità di banconote illegali dentro una tubatura. L’episodio è avvenuto durante un’operazione anti corruzione

Scoperta a dir poco particolare quella fatta durante un raid di investigatori dell’ufficio anticorruzione che sono riusciti ad individuare una serie di mazzette di denaro illecito nascoste all’interno dell’impianto idraulico di una casa. L’abitazione appartiene ad un ingegnere che lavora con lo stato nei lavori pubblici, come riferito da NDTV: il ritrovamento è stato fatto dagli agenti dell’Anti-Corruption Bureau (ACB) nello stato indiano del Karnataka e in un video pubblicato su Twitter si possono vedere i funzionari intenti a recuperare banconote dalla tubatura dell’acqua dell’ingegnere junior PWD Shanta Gowda a Kalaburagi. E nel filmato le mazzette cadono letteralmente dall’alto in un secchio posizionato sotto la conduttura.

LEGGI ANCHE =>> Litiga con la figlia per soldi: la minaccia di morte e le scaglia addosso dardi con le balestre

Raid anti corruzione in 60 località in tutto lo stato

Come riferito dall’ACB e riportato dai media locali, sono stati condotti nelle ultime ore una serie di raid in 60 località in tutto lo stato con 400 funzionari impegnati e che hanno fatto irruzione nei locali e abitazioni di varie persone, per lo più funzionari del governo, sospettati di corruzione. Un giro di vite che ha interessato, oltre alla capitale Bangalore, i dipartimenti di Mangaluru, Mandya e Ballari. In questo caso l’ingegnere si sarebbe fatto aiutare da un idraulico per realizzare la tubatura, evidentemente scollegata dal resto dell’impianto idraulico, nella quale nascondere il denaro illecito. Secondo i rapporti sarebbero stati trovati, nascosti all’interno dell’impianto idraulico e nel soffitto di casa, oltre 50 lakh ovvero quasi 5000 euro.