Parte per sbaglio un colpo di fucile durante una battuta di caccia: 11enne colpita e uccisa dal padre

ha sparato accidentalmente

Una battuta di caccia si è conclusa tragicamente quando un uomo ha per errore sparato alla figlia di 11 anni provocandone la morte

Era una studentessa di prima media residente ad Hallsville la ragazzina uccisa, in quello che sembra un terribile errore commesso dal padre, nel corso di una battuta di caccia. La vittima si chiamava Daisy Grace Linn George, ed è morta per le ferite riportate dopo essere stata raggiunta da un proiettile, secondo quanto riferito dall’ufficio dello sceriffo della contea di Harrison. “Lo sceriffo sta lavorando con il sovrintendente dell’ISD di Hallsville per tutto ciò che concerne le conseguenze di questa orribile tragedia che ha colpito tutti i docenti e gli studenti”, ha affermato il capitano Tyler Owen. Il Marshall News Messenger segnala che i i funzionari dell’HCSO sono stati inviati in risposta alle chiamate al 911 relative a un incidente di caccia con una minorenne di 11 anni.

LEGGI ANCHE =>> 13enne usa una pistola per un video da postare sui social: parte un colpo e muore un bimbo di 5 anni

La piccola è stata dichiarata morta in ospedale

“Un padre aveva accidentalmente sparato a sua figlia di 11 anni vicino a Young and Hickey Road, con un fucile ad alta potenza”, si legge in un comunicato. Quando gli agenti e le unità del pronto soccorso sono arrivati sulla scena hanno trovato la ragazzina con “ferite potenzialmente letali”. A causa del maltempo, gli elicotteri di emergenza non sono stati in grado di trasportare l’undicenne in ospedale. È stata trasportata da EMS al Christus Good Shepherd Medical Center di Longview in ambulanza dove, dopo ogni possibile sforzo per salvarle la vita, ne è stato dichiarato il decesso. “Ogni volta che un giovane perde la vita, è tragico per tutte le persone coinvolte. I nostri pensieri e le nostre preghiere vanno alla famiglia e agli amici in questo momento difficile” ha dichiarato lo sceriffo Fletcher. Dato che l’incidente è avvenuto durante la caccia, l’indagine continuerà ad essere completata congiuntamente dall’ufficio dello sceriffo della contea di Harrison e dal dipartimento dei parchi e della fauna selvatica del Texas.