Trovati i cadaveri di due adulti e tre bambini in una casa: uccisi da colpi di pistola e armi da taglio

 

indagini a tutto campo

Agghiacciante scoperta all’interno di un appartamento: gli agenti, allertati dai vicini che non avevano loro notizie, hanno trovato i cadaveri di cinque persone, tre delle quali sono bambini

Sembra la scena di un film dell’orrore quella descritta dagli agenti intervenuti in un’abitazione di Koenigs Wusterhausen, a sud-est di Berlino, nella quale sono stati rinvenuti i corpi di cinque persone, tre delle quali sarebbero bambini. L’area è stata isolata e sul posto sono intervenuti gli uomini della scientifica per raccogliere tutti gli indizi utili a far luce su questa terribile tragedia: si teme che siano stati tutti uccisi, anche se al momento non è chiaro se a compiere gli omicidi sia stata proprio una delle vittime, prima di togliersi la vita, o un’altra persona. Sono stati i vicini di casa ad allertare per primi gli agenti segnalando che i residenti dell’abitazione non si vedevano da molti giorni: all’interno della casa la polizia ha rinvenuto i cadaveri di due quarantenni e di tre bambini di 10, 8 e 4 anni.

LEGGI ANCHE =>> Accoltella a morte un uomo in un attacco brutale davanti al figlio di 4 anni: dopo l’omicidio va in campeggio

Le prime parole degli investigatori

Sembra che vivessero tutti insieme in quell’appartamento e potrebbero dunque far parte tutti della stessa famiglia. Gli investigatori hanno aggiunto di aver trovato colpi di arma da fuoco e diverse ferite da taglio sui corpi delle vittime. Sul caso è stata avviata un’indagine con la massima priorità per far luce sull’esatta dinamica del pluriomicidio che ha sconvolto la Germania.