Terribile lutto scuote il mondo dello sport, Rene Hofer travolto da una valanga: il campione è morto a 19 anni

un lutto terribile

Sono ore di forte dolore e al contempo di grande incredulità per la scomparsa di un giovane pilota di motocross, un campione di questa disciplina, travolto da una valanga mentre si trovava in vacanza con gli amici.

Perdere la vita a soli 19 anni, travolto da una valanga spaventosa che non gli ha lasciato scampo. È morto così il pilota austriaco di motocross Rene Hofer, mentre stava trascorrendo un periodo di vacanza con gli amici nel distretto di Lungau. Il giovane, secondo quanto ricostruito, era impegnato in un fuoripista e si trovava con una decina di persone, tutti suoi amici, quando la slavina li ha investiti: l’incidente è avvenuto a 2.400 metri di quota e otto di loro sono stati sepolti interamente dalla neve, che ha superato anche i 4 metri. Il bilancio, come riportato dai soccorritori è drammatico: il 19enne, che nel 2016 aveva conquistato il titolo di campione d’Europa nella classe 85 cc e che tra pochi giorni avrebbe compiuto 20 anni, è morto e con lui anche altri due piloti, Michael Weissmann e Bastian Wolf. La notizia ha raggiunto rapidamente il team della Ktm, la scuderia per la quale correva, gettando tutti nel dolore e nella disperazione più totali.

LEGGI ANCHE =>> L’ultima perizia sull’incidente di Zanardi: Il tir non ha invaso la corsia opposta

Il doloroso messaggio del suo team

Come segnalato dai soccorritori, due ragazzi sono stati trovati già morti mentre il terzo è spirato mentre veniva trasportato all’ospedale di Kagenfurt. Dal 2017 Hofer era pilota stabile del motomondiale e aveva conquistato un podio con la 125; in questa stagione si trovava al sesto posto della classifica generale con alle spalle due vittorie nei Gran Premi di Pietramurata e Garda. Aveva anche portato l’Austria all’ottavo posto assoluto nel Motocross delle Nazioni. Gli amici ricordano che aveva iniziato a usare le moto sin da piccolissimo e la sua prima gara l’ha fatta a meno di 5 anni; il suo primo podio lo ha conquistato pochi mesi dopo nella NO West Cup, per poi arrivare secondo anche nella MX MAster Kids europea a 7 anni e nella MX Austria Cup a 8 anni. “Vai in pace, piccolo Rene. È una tragedia per la tua famiglia, per la tua famiglia Ktm e per la comunità dell’Mxgp. Sarai sempre ricordato come il ragazzo felice che eri. Riposa in pace. Le nostre condoglianze a tutti coloro che ti ama”, hanno scritto addolorati gli uomini del suo team.