“Sono stata fortunata e privilegiata”: l’ammissione della ‘ribelle’ Sarah Ferguson. E su Lady D…

La 62enne Duchessa di York si racconta e ricorda in modo affettuoso Lady Diana: “Noi due come sorelle, era bello ridere insieme”.

Sarah Ferguson ha raccontato tantissimi particolari sulla sua storia e sugli anni da ‘ribelle’ in seno alla Royal Family. La Duchessa di York è la ex moglie di Andrea, duca di York, e la ex cognata della principessa Diana e del principe Carlo. Dopo il divorzio dal marito, la Ferguson ha mantenuto il privilegio del titolo ducale, ma è rimasta un membro minore della famiglia reale inglese.

Sarah Ferguson ha fatto della scrittura la sua passione. Ha scritto molti libri per bambini e anche uno rosa, ‘La bussola del cuore’, che la riguarda da vicino. Il romanzo è ambientato a metà ‘800 e ha come protagonista Lady Margaret, una sua pro-pro zia in cui Sarah si rivede.

Queste le sue parole a riguardo: “Come me, era rossa di capelli, lottò per vivere come desiderava, ed era testarda. Inoltre era giudicata dalle apparenze, come avviene oggi con i social media. La gente vuole sempre criticare, pensa di essere più libera nello scrivere cose che non direbbe mai nella vita reale. Io spero che le donne si identifichino in lei, nelle aspettative che si continuano ad avere su ragazze che devono essere piacevoli e ornamentali, trovare un buon marito e farci figli. I luoghi del libro mi sono familiari. Tuttavia è fiction, non è la mia autobiografia”.

Sarah Ferguson su Lady Diana: “Siamo state come sorelle, di lei ricordo la sua voglia di divertimento”

Sulla difficoltà nel far parte della Royal Family: “Non la vedo così, è stato un grande onore venir messa sulla scena pubblica il giorno delle mie nozze, il 23 luglio 1986. Sono stata fortunata e privilegiata. E quando ho combinato pasticci, mi sono sempre scusata se capivo che avrei potuto gestire meglio le cose”.

Sarah Ferguson ha un ricordo di Lady Diana: “Siamo state come sorelle, non c’è migliore esempio nel darsi al prossimo col cuore. Di lei ricordo la risata squillante e la sua voglia di divertimento”.

Sull’ex marito Andrea: “Sono in stand by col mio ex marito. Quello che mi sento di dire è che è un padre gentile e ora un nonno meraviglioso. Caso Epstein? Sostengo Andrea al 100%”.

Sui suoi problemi legati al cibo in passato: “Ho avuto a lungo un rapporto non sano con il cibo. C’è stato un tempo in cui i tabloid inglesi criticavano il mio peso e le mie scelte chiamandomi Duchessa di Pork. Cominci a pensare che tutto il mondo ti vede grassa e senza appeal. Mi è stato di grande aiuto il dietologo italiano Gianluca Mech. Oggi sono orgogliosa del mio girovita”.