Morto per Covid a 53 anni il tenore del quartetto ‘Il Divo’

Carlos Marín, baritono del celebre quartetto musicale, è morto ieri a Manchester all’età di soli 53 anni. “La causa della morte di Marín è il Covid”.

Si è spento all’età di 53 anni il cantante Carlos Marín, membro del gruppo di crossover di musica classica ‘Il Divo’. Stando a quanto riportato dall’ ‘Independent’, “la causa del ricovero e dalla morte di Marín è il Covid”.

Per la sua estensione vocale, Carlos Marín era classificato come baritono. Insieme a Marín, il gruppo musicale è composto dal tenore americano David Miller, dal tenore svizzero Urs Bühler e dal vocalist francese Sébastien Izambard.

Il 6 dicembre scorso aveva annunciato sui social due date del tour, mentre si trovava nel Regno Unito proprio per alcune esibizioni. Nei giorni successivi il baritono ha contratto il Covid. Le sue condizioni sono peggiorate e si è reso necessario il ricovero al Manchester Royal Hospital. Qui è stato intubato nell’unità di terapia intensiva e messo in coma farmacologico.

Il ricordo della band: “Mancherà ai suoi amici, alla sua famiglia e ai suoi fan. Non ci sarà mai più un’altra voce come la sua”

La morte di Carlos Marín è avvenuta nella giornata di ieri. È stata la stessa band a informare tutti sulla morte del baritono, attraverso questa nota ufficiale condivisa sui social: “È con grande dolore che vi mettiamo al corrente della scomparsa del nostro amico e collega Carlos Marin. Mancherà ai suoi amici, alla sua famiglia e ai suoi fan. Non ci sarà mai più un’altra voce come la sua”.

E ancora: “Da 17 anni stiamo facendo questo incredibile viaggio con Il Divo e ci mancherà. Speriamo e preghiamo che la sua meravigliosa anima riposi in pace. Con affetto David, Sébastien e Urs”.

Il gruppo de ‘Il Divo’ è stato fondato dal manager e giudice di X-Factor, Simon Cowell, nel 2004.